ore:  14:01 | Ghiaccio, codice arancione per lunedì 15 febbraio su quasi tutta la Toscana

ore:  11:28 | Emessa allerta codice Giallo per Rischio Ghiaccio, dalle ore 20:00, di Sabato 13 Febbraio 2021, fino alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 fino alle ore 23:59 di Domenica 14 Febbraio 2021

ore:  12:12 | allerta Gialla per Rischio Idrogeologico reticolo minore dalle ore 17:00 di Sabato 30 Gennaio, fino alle ore 02:00, di Domenica 31 Gennaio 2021;

ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

venerdì, 11 settembre, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/09/11/ieri-sera-si-sono-riuniti-in-un-assemblea-pubblica-i-cittadini-della-rocca-per-ribadire-la-loro-contrarieta-al-regolamento-urbanistico/

Mediavideo Antenna3

Ieri sera si sono riuniti in un assemblea pubblica i cittadini della Rocca per ribadire la loro contrarietà al regolamento urbanistico.

di  Redazione web

Ieri sera si sono riuniti in un assemblea pubblica i cittadini della Rocca per ribadire la loro contrarietà al regolamento urbanistico. Durante l’incontro, i promotori del comitato civico hanno  illustrato ai loro concittadini il progetto urbanistico calato nel quartiere che prevede la costruzione di 30 appartamenti, pari a 1900mq di nuova edificazione, la realizzazione di un nuovo asse stradale  e di un parcheggio, cercando di analizzare  tutte le criticità emerse guardando il progetto. Partendo dall’impatto ambientale di una tale colata di cemento ed asfalto nell’unico polmone verde del quartiere, dal rischio idrogeologico legato ai vari movimenti franosi ancora attivi sia nella zona sovrastante la nuova strada da realizzare che ai lati di via del Bargello, strada di collegamento con la statale Aurelia.  Anche dal versante  della viabilità questo nuovo troncone di strada, pare non dare le risposte ai bisogni del quartiere, infatti attualmente attraverso il quartiere della Rocca passa un traffico di veicoli che cercano di evitare il centro di massa, quasi fosse una  variante Aurelia. Fare una strada aggiuntiva sembrerebbe essere la soluzione ottimale, peccato che questa strada, che invoglierà ancor più ad usare questa via alternativa, si va ad incuneare in via mura est, con lunghi tratti aventi larghezza inferiore ai 3 metri e strozzature in prossimità dell’incrocio con via D’Ancona e del Bastione di S. Francesco, tutto questo congestionerà ancor più il traffico di quartiere. Per risolvere il problema del traffico sicuramente ci sono soluzioni di buon senso, tipo senza unici e/o accessi riservati ai soli residenti, che hanno costi molto inferiori anche in termini ambientali.

Altro problema ė quello di dove parcheggiare le macchine, specialmente da quando la ZTL ha portato nelle zone limitrofe le auto dei residenti nel centro di Massa, ma la Costruzione di un nuovo parcheggio non ė la soluzione se di contro si cancellano i posti auto lungo via del colletto, visto che verrebbe investita dal traffico di passaggio, ed alcuni parcheggi privati, che secondo il progetto saranno sacrificati per creare il parcheggio pubblico, inoltre la costruzione di 30 appartamenti porterà 60 auto in più che dovranno trovare un posto per parcheggiare, perché visto le esigue metrature delle unità abitative sicuramente i garage diventeranno taverne, ripostigli e cantine, come già avvenuto in passato nella zona. Non bisogna poi dimenticare che una parte del parcheggio dovrà essere riservata a gli autobus sia per il parcheggio che per la manovra. Ci sarà  poi anche l’aumento dell’inquinamento acustico ed atmosferico dovuto al traffico crescente. Anche il bisogno di nuove costruzioni non sembra esserci perché facendo un sondaggio di quartiere pare che ci siano più di 30 abitazioni vuote.

I residenti della Rocca vogliono  che il quartiere sia vivibile e tranquillo, a Misura d’uomo.

L’assemblea pubblica ha dato dunque il via alla raccolta di firme contro questo progetto perché ha valutato che le criticità sono superiori a gli eventuali benefici considerandolo deleterio per il benessere e la sicurezza dei cittadini

Al termine dell’assemblea sono state raccolte le adesioni al costituendo comitato civico e le candidature al direttivo e nei prossimi giorni si procederà alla costituzione del comitato ed appena ci sarà la pubblicazione del Regolamento Urbanistico, il comitato, in collaborazione con i tecnici incaricati, procederà per mettere nero su bianco le osservazioni al regolamento con l’obbiettivo di cancellare completamente il progetto.

A breve il comitato civico della Rocca indirà nuove assemblee pubbliche per tenere informati i concittadini su gli sviluppi e le iniziative da intraprendere.

Presenti alla riunione anche i rappresentanti di altri comitati cittadini costituitisi per evitare che avvenga lo scempio dei quartieri.

ore: 19:15 | 

comments powered by Disqus