ore:  15:12 | Maltempo, codice arancione per temporali, vento e mareggiate dalle 18 di oggi, giovedì, alle 20 di sabato 26 settembre

ore:  14:34 | Coronavirus: TOSCANA – 90 nuovi casi, 1 decesso, 93 guarigioni

ore:  13:02 | allerta colore Giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti a partire dalle ore 13.00 Mercoledì, alle ore 23.59 Giovedì, 24 Settembre 2020

ore:  14:57 | Codice giallo per pioggia e temporali fino alla mezzanotte di domani

ore:  13:02 | Maltempo, codice giallo per temporali forti fino alle 20 di oggi

venerdì, 4 settembre, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/09/04/carrara-ecco-il-cartellone-della-stagione-teatrale-20152016/

Mediavideo Antenna3

Carrara: ecco il cartellone della stagione teatrale 2015/2016

di  Redazione web

Grazie ai risultati ottenuti nella passata stagione, si rinnova per la stagione 2015-2016 l’impegno dell’Amministrazione Comunale di Carrara e di Fondazione Toscana Spettacolo onlus per realizzare un cartellone ricco e di altissimo livello artistico (sempre con la formula delle due repliche) che coinvolga il numeroso pubblico di affezionati e richiami nuovi spettatori. Dieci spettacoli per venti serate che porteranno sul palcoscenico della Sala Garibaldi attori popolari, già beniamini del pubblico carrarese, e nuovi volti che diventeranno presto i nuovi “idoli”, punti di riferimento per la scena italiana. Un cartellone che alterna titoli classici a proposte di nuova drammaturgia, con incursioni nella letteratura internazionale e la trasposizione per il teatro di sceneggiature cinematografiche senza tempo.

 

“La scelta delle proposte per la stagione teatrale è particolarmente interessante, ma anche impegnativa – dichiara l’assessore alla cultura del Comune di Carrara Giovanna Bernardini –. Il pubblico carrarese, infatti, ama il teatro e quindi è attento, esigente, richiede un’alternanza fra tradizione e sperimentazione, fra spettacoli divertenti e impegnati. Sa riconoscere i grandi attori e le regie, a prescindere dal successo del momento. L’impegno dell’Amministrazione Comunale è stato quello di interpretare le attese del pubblico individuando, in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo onlus, fra l’ampia gamma di spettacoli di questa stagione, le proposte più coerenti rispetto alle attese del pubblico locale, cercando al contempo di introdurre nuovi progetti teatrali accanto ai beniamini di sempre. Importanti regie e sperimentati interpreti, ma anche l’esordio a Carrara di volti nuovi in una gamma assai differenziata di opere. Due spettacoli verranno replicati la mattina per le scuole, al fine di continuare l’opera di formazione del pubblico che è stata una delle priorità dell’Amministrazione. Come sempre l’obiettivo è quello di portare a teatro un pubblico ancora più vasto. Studenti, giovani e anziani sono oggetto di un’attenzione e di facilitazioni particolari”.

 

 

IL CARTELLONE

Il cartellone si apre, mercoledì 28 ottobre (replica giovedì 29, ore 21 come per tutti gli spettacoli) con la commedia SIGNORI IN CARROZZA!. Uno spettacolo in cui si fronteggiano due compagnie teatrali, una francese e una italiana, in competizione per un contratto di lavoro sulle ferrovie indiane. Tanta musica e divertimento per una serata all’insegna del buonumore.

 

Quindi, martedì 24 e mercoledì 25 novembre, è di scena la coppia Ambra Angiolini-Francesco Scianna diretta da Michele Placido in un testo di Harold Pinter, TRADIMENTI. È il superamento del tradizionale ménage tra moglie, marito e amante. Tra autobiografia e analisi lucidissima un focus sui costumi della borghesia.

 

 

Ancora una coppia, quella di Massimo Venturiello e Tosca che, mercoledì 16 e giovedì 17 dicembre, portano in scena IL GRANDE DITTATORE in versione musical. Dallo schermo cinematografico al palcoscenico, si ripropone l’aberrazione nazionalsocialista raccontata dal grande Charlie Chaplin nel 1940. Un inno alla libertà con le musiche del maestro Germano Mazzocchetti.

 

GLI Impiegati dell'amoreMartedì 12 e mercoledì 13 gennaio arriva a Carrara la comicità targata Zelig con Corrado Nuzzo e Maria di Biase, in una commedia del francese David Foenkinos, GLI IMPIEGATI DELL’AMORE (Celibataires). Sono riflessioni sulla coppia, sulla solitudine, sulla paura della felicità, sul divorzio e sull’arte di ballare il tango.

 

romeo e giuliettaLa giovane compagnia toscana Con-fusione teatro presenta, martedì 19 e mercoledì 20 gennaio, (serale e matinée) una personale rilettura del classico ROMEO E GIULIETTA. In scena una versione fresca e precisa, essenziale, sfrondata dal superfluo per cogliere la shakespeariana ricerca dell’amore assoluto e le conseguenze, a volte terribili, che ne possono derivare.

 

Chi è di scena - nella foto P. Cioni, A. Benvenuti, M.V. ArgentiMartedì 2 e mercoledì 3 febbraio Alessandro Benvenuti è il protagonista della commedia CHI È DI SCENA. Uno spettacolo imprevedibile e leggero, messo in scena con ritmo e tante battute, caratterizzato da un linguaggio forte, esplicito, venato di ironia e sarcasmo.

 

matti da slegareAncora una proposta all’insegna della comicità “consapevole” è quella proposta giovedì 18 e venerdì 19 febbraio da Enzo Iacchetti e Giobbe Covatta con MATTI DA SLEGARE, regia di Gioele Dix. Un tema importante e delicato come quello delle malattie mentali trattato in maniera fresca, ironica, addirittura spassosa e divertente.

 

La bastarda di Istanbul_ph E.Gallina_IIMG_2024Mercoledì 9 e giovedì 10 marzo Serra Yilmaz, la musa del regista cinematografico Ferzan Ozpeteck, presenta LA BASTARDA DI ISTANBUL, dall’omonimo romanzo di Elif Shafak, regia di Angelo Savelli. Un’opera drammatica e divertente che dà voce sia agli sconfitti, al popolo armeno che cento anni fa fu vittima di un disumano genocidio, sia alla società turca costretta a vivere nella rimozione di antiche colpe.

 

1 GLI INNAMORATI - foto di Neige De BenedettiUna commedia moderna, seppur con oltre duecentocinquanta anni sulle spalle, è GLI INNAMORATI di Carlo Goldoni per la regia di Andrée Ruth Shammah. Un allestimento che sottolinea come l’amore si manifesti attraverso gelosie, puerili ripicche, arrabbiature e clamorose rotture; il tutto seguito da pentimenti, suppliche e giuramenti che intrappola il pubblico in un intreccio dove si ride e dove ci si dispera, sempre amabilmente. Mercoledì 30 e giovedì 31 marzo (serale e matinée).

 

 

Regia di Enrico Ianniello; nella foto Enrico Ianniello, Giovanni Ludeno, Renato Carpentieri, Tony Laudadio
La stagione si chiude martedì 12 e mercoledì 13 aprile con uno spettacolo di grande forza, I GIOCATORI di Pau Mirò con Enrico Ianniello, Renato Carpentieri, Tony Laudadio, Giovanni Ludeno. Un testo perfetto per quattro attori formidabili, giocato in maniera impeccabile tra comicità, disperazione, paradossi e tensioni. Spettacolo premio Ubu 2013 miglior testo straniero.

 

La campagna per il rinnovo degli abbonamenti si svolgerà presso la biglietteria della Nuova Sala Garibaldi in via Verdi, da lunedì 5 a sabato 10 ottobre, mentre quella per i nuovi abbonamenti da lunedì 12 a sabato 17 ottobre.

La biglietteria della Nuova Sala Garibaldi è aperta con orario 10,00-12,30 / 17,00-18,30.

 

Prezzi invariati rispetto allo scorso anno.

Platea, poltronissime, abbonamento € 145,00, biglietto € 16,00 – ridotto abbonamento € 130,00, biglietto € 15,00;

platea, poltrone, abbonamento € 135,00, biglietto € 15,00 ridotto – abbonamento  € 125,00, biglietto €14,00;

galleria, abbonamento € 70,00, biglietto € 9,00, ridotto abbonamento € 60,00,  biglietto € 8,00.

ore: 13:51 | 

comments powered by Disqus