ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

lunedì, 17 agosto, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/08/17/banditi-rapinano-lidl-terrore-tra-i-clienti-due-malviventi-hanno-fatto-irruzione-armi-alla-mano-nel-supermercato-a-massa-intorno-a-mezzogiorno/

Mediavideo Antenna3

Banditi rapinano Lidl. Terrore tra i clienti Due malviventi hanno fatto irruzione, armi alla mano, nel supermercato a Massa intorno a mezzogiorno

di  Redazione web

Rapina, poco prima di mezzogiorno, al Lidl di Massa. Due uomini, uno armato di una pistola, l’altro di un taglierino, hanno minacciato i cassieri presenti e si sono fatti consegnare l’incasso. Poi sono fuggiti poco prima dell’arrivo della Polizia. Impossibile, per adesso, stabilire il bottino.

A quanto pare i due sono riusciti a portare via l’incasso di due delle tre casse che in quel momento erano aperte. Sicuramente migliaia di euro. I due rapinatori, al momento di fare irruzione nel market, indossavano entrambi una felpa. E tutti e due avevano il cappuccio alzato e un paio di occhiali scuri. Difficile, molto difficile, fare il loro identikit.

I testimoni ascoltati dagli agenti della Questura di Massa hanno detto che i due parlavano con spiccato accento del Sud Italia, forse campano. Particolare molto importante. Al momento della rapina il supermercato era strapieno. Alle tre casse aperte c’erano in coda una quindicina di persone ma in tutto il supermercato i clienti presenti erano oltre cento. Alla vista delle armi e davanti alle grida dei rapinatori, alcunibambini si sono messi a piangere disperati e spaventatissimi.

 Quando sono usciti, di corsa, dal supermercato, i due malviventi sono saliti sulla vettura che li aspettava fuori e si sono dilegiati.
Inutili, fino ad ora, i posti di blocco disposti in tutta la zona apuana.
la nazione

ore: 17:42 | 

comments powered by Disqus