ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

venerdì, 31 luglio, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/07/31/non-si-fermano-allalt-inseguimento-della-polizia-in-centro-citta-esplosi-colpi-arma-da-fuoco-sul-monte-di-pasta/

Mediavideo Antenna3

Non si fermano all’alt.Inseguimento della Polizia in centro città.Esplosi colpi arma da fuoco sul Monte di Pasta

di  Redazione web

Nella serata di ieri, personale della Polizia di Stato, impegnato in uno dei servizi di controllo straordinario del territorio che vengono organizzati durante la stagione estiva per prevenire il compimento di reati predatori, ha intimato l’alt ad un’autovettura, gli occupanti della quale, dopo aver finto di voler accostare, hanno accelerato bruscamente dandosi alla fuga per sottrarsi agli accertamenti di polizia. Oltre che dalla predetta pattuglia l’auto veniva inseguita anche da alcuni agenti in abiti civili, liberi dal servizio, che avevano casualmente assistito all’episodio.

Per tentare di seminare gli agenti al loro inseguimento, gli occupanti del veicolo in fuga hanno percorso ad alta velocità alcune vie del centro, esponendo a pericolo i passanti.

Dopo alcune centinaia di metri di corsa, i fuggitivi, vista l’impossibilità di sottrarsi alle auto alla loro caccia,  hanno abbandonato la vettura in piazza Martana allontanandosi a piedi verso la zona del “Monte di Pasta”, ancora incalzati dagli agenti.

Successivamente proprio uno degli operatori fuori servizio, disarmato, individuava uno dei fuggiaschi in mezzo alla vegetazione del “Monte di Pasta”, ma era costretto a desistere dall’inseguimento a causa di alcuni colpi di arma da fuoco esplosi dal fuggiasco in direzione dell’operatore di polizia.

A bordo dell’autovettura  venivano rinvenuti due orologi di elevato valore, monili in oro, due tablet, (tali oggetti, probabile provento di furto, saranno restituiti agli aventi diritto non appena identificati) nonché guanti in lattice ed un grosso cacciavite.

 

ore: 12:22 | 

comments powered by Disqus