ore:  15:12 | Maltempo, codice arancione per temporali, vento e mareggiate dalle 18 di oggi, giovedì, alle 20 di sabato 26 settembre

ore:  14:34 | Coronavirus: TOSCANA – 90 nuovi casi, 1 decesso, 93 guarigioni

ore:  13:02 | allerta colore Giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti a partire dalle ore 13.00 Mercoledì, alle ore 23.59 Giovedì, 24 Settembre 2020

ore:  14:57 | Codice giallo per pioggia e temporali fino alla mezzanotte di domani

ore:  13:02 | Maltempo, codice giallo per temporali forti fino alle 20 di oggi

sabato, 27 giugno, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/06/27/la-re-industrializzazione-del-sito-ex-eaton-il-punto-del-tavolo-istituzionale/

Mediavideo Antenna3

La Re-industrializzazione del sito ex Eaton Il punto del Tavolo Istituzionale

di  Redazione web

eatonLa re-industrializzazione del sito ex Eaton si conferma un impegno prioritario per le nostre Istituzioni e per tutte le forze sociali e produttive del nostro territorio e le positive novità che sono emerse oggi dal Tavolo istituzionale ci fanno ben sperare in una rapida soluzione per questa fase di re-impiego dei lavoratori ex Eaton” con queste parole inizia la nota stampa congiunta del Sindaco di Massa, Alessandro Volpi, del Presidente della Provincia di Massa-Carrara, Narciso Buffoni e delle OO.SS. Confederali (CGIL, CISl ed UIL), di categoria (FIM, FIOM ed UILM), in merito alle prospettive di re-industrializzazione del sito ex Eaton ed a seguito dell’incontro svoltosi in data odierna 27/06/2015, presso il Comune di Massa, alla presenza anche dei parlamentari locali (Martina Nardi e Andrea Rigoni), dei Consiglieri regionali (Giacomo Bugliani e Giacono Giannarelli), del Presidente del Consorzio ZIA (Cesare Ugolotti) e dei rappresentanti dell’impresa IGLOM che sta lavorando per la re-industrializzazione del sito.

 

Una re-industrializzazione, che ad oggi ha sconfitto qualunque mira speculativa sull’area ex Eaton, anche grazie all’impegno sempre profuso dai Lavoratori e dalle OO.SS. e sulla quale, sia le istituzioni locali, sia la Regione Toscana si sono spesi, ognuno nei propri ruoli, in termini di procedure ed iter autorizzativi il più possibile semplificati ed accelerati, seppur nei termini di legge – prosegue la nota stampa   da oramai un anno, l’imprenditore Emilio Ricci della IGLOM Italia S.p.A. di Massa, sta investendo grandi risorse finanziarie, tutta la propria professionalità e tutto il proprio impegno”.

 

Prendendo, quindi, atto, del lavoro svolto fino ad ora (come ricordato in termini di investimenti, impegni aziendali, iter autorizzativi ambientali e produttivi, attività di preselezione del personale da impiegare etc..) ed anche del superamento degli ultimi ostacoli logistici che si potevano frapporre alla piena re-industrializzazione del sito, le Istituzioni locali e le  OO.SS. presenti al Tavolo hanno preso atto, seppur in presenza delle necessità di completare i lavori di re-industralizzazione, delle tempistiche prospettate dall’impresa IGLOM per l’avvio delle attività formative, produttive ed occupazionali dell’area.”

 

“Tempistiche, queste, che prevedono già una fase di re impiego lavorativo parziale del personale, per supportare l’azienda durante il periodo di ferie estive e successivamente, l’avvio delle fasi formative finalizzate all’assunzione diretta; attività in cui, necessariamente, si terrà conto dei soggetti individuati da IGLOM, a seguito dei colloqui finalizzati alla conoscenza professionale del personale ex Eaton.”

 

Con l’auspicio che i lavori possono essere terminati nel più breve tempo possibile –  concludono le Istituzioni e le OO.SS. – assicuriamo, quindi, il nostro impegno congiunto e costante, anche con il supporto della Regione Toscana, alle attività di supporto attivo all’impresa IGLOM, nonché di monitoraggio sulla complessiva re-industrializzazione dell’area.”

ore: 18:28 | 

comments powered by Disqus