ore:  13:02 | Maltempo, codice giallo per temporali forti fino alle 20 di oggi

ore:  11:34 | ALLERTA maltempo elevata ad ARANCIONE dalle 18 di oggi alle 13 di domani, domenica

ore:  12:04 | allerta colore giallo per rischio idrogeologico e temporali forti dalle ore 06.00 Venerdì, 24 Luglio 2020 alle ore 20.00 Venerdì, 24 Luglio 2020

ore:  12:58 | Codice giallo per rischio idrogeologico-idraulico e temporali forti fino alle ore 20 di oggi domenica 21 giugno su tutto il territorio toscano

ore:  16:12 | Rete oncologica regionale, approvate le nuove Linee di indirizzo

giovedì, 18 giugno, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/06/18/la-guardia-costiera-pronta-per-loperazione-mare-sicuro-2015/

Mediavideo Antenna3

La Guardia Costiera pronta per l’Operazione “Mare sicuro” 2015.

di  Redazione web

guardia costiera mtovedettaAnche quest’anno, è stata organizzata dal Comando generale del Corpo delle Capitanerie di porto l’Operazione “Mare sicuro”, per garantire sicurezza durante la stagione estiva alla collettività dei bagnanti e a tutti gli utenti del mare.

L’operazione “Mare sicuro” è ormai entrata a far parte dell’ordinaria attività operativa della Guardia costiera, ma richiede uno straordinario impegno da parte di tutte le Capitanerie di porto.

In Toscana, la Direzione Marittima di Livorno, agli ordini dell’Ammiraglio Faraone, è pronta a mettere in campo, dal 22 giugno prossimo, i suoi militari ed i suoi mezzi, per garantire un assetto operativo adeguato a tutela della sicurezza delle attività turistico-balneari. 11 mezzi nautici, e circa 50 uomini e donne, appositamente formati e qualificati, opereranno divisi in 11 postazioni dislocate su tutta la fascia costiera, comprese le isole dell’arcipelago, nelle zone a maggiore densità turistica. Essi integreranno l’assetto ordinario composto da tutti i militari degli Uffici marittimi della regione e dalle 25 motovedette in dotazione impiegate già quotidianamente, per tutto l’anno, per le attività di istituto. Un dispositivo integrato, per attuare una vigilanza preventiva mare-terra, contro tutti quei comportamenti che possano arrecare rischio per la sicurezza e la tranquillità dell’utenza balneare.

Anche la Guardia Costiera di Marina di Carrara, sotto il coordinamento della Direzione Marittima della Toscana, fornirà il proprio contributo all’operazione “Mare sicuro”, rendendo esecutivo il proprio piano di vigilanza e controllo costiero allo scopo di garantire a tutti un più corretto e sicuro svolgimento delle attività balneari, vigilando quotidianamente allo scopo di prevenire comportamenti pericolosi, illeciti ed irresponsabili lungo tutta la costa apuana.

Durante la fase esecutiva dell’operazione, fino al termine della stagione estiva, l’attività sarà in particolare caratterizzata dall’attività intensa di vigilanza sul rispetto delle zone di mare riservate ai bagnanti, mentre a terra i militari controlleranno la presenza delle condizioni di sicurezza per il corretto svolgimento delle attività balneari.

Particolare attenzione sarà rivolta alla verifica delle dotazioni di sicurezza obbligatorie per le strutture ricettive, all’organizzazione del servizio di assistenza e salvataggio ed a tutto quant’altro richiamato e disposto nella nuova Ordinanza di sicurezza balneare (Ordinanza n. 28 del 30 aprile 2015).

Tutti quei comportamenti irresponsabili che dovessero mettere a repentaglio la sicurezza pubblica saranno repressi con la massima severità.

In tale operazione verranno impiegati circa 20 uomini, 1 motovedetta (CP 554) ed 1 battello (GC 337) pneumatico che si affiancheranno al dispositivo di controllo terrestre che pattuglierà il territorio demaniale marittimo dei comuni di Carrara, Massa e Montignoso.

L’operazione “Mare sicuro” è stata preceduta da una complessa fase preparatoria, nella quale, oltre alla formazione e all’allenamento del personale che dovrà operare sul campo, è stato curato, con la collaborazione di enti locali, scuole ed istituti di formazione anche il contatto con l’utenza, partendo delle generazioni più giovani e dagli studenti che, nell’ambito di  incontri tenuti dal personale in divisa, sono stati sensibilizzati su argomenti riguardanti soprattutto la sicurezza e la tutela dell’ambiente marino. Dal 15 giugno scorso, peraltro, giovani, provenienti da tutta Italia, si stanno alternando a gruppi in tutte le Capitanerie per vivere la Guardia costiera in una settimana di intense attività, al seguito degli uomini in divisa, nell’ambito del progetto, ormai quasi decennale, denominato “Campi giovani”.

Al via anche il progetto “Bollino Blu”, ormai giunto al suo terzo anno di vita, dopo il successo nelle precedenti stagioni estive.

Il Bollino Blu sarà distribuito a cura della Direzione marittima di Livorno a tutte le forze di polizia operanti in mare in Toscana che lo rilasceranno ai diportisti a seguito di un regolare controllo delle dotazioni di sicurezza e dei documenti di bordo.

Lo scorso anno l’attività di vigilanza costiera estiva, svolta lungo la riviera apuana, si è tradotta in circa 1.844 controlli, a seguito dei quali sono state riscontrate 25 violazioni, mentre le unità soccorse dal personale della Guardia Costiera sono state 7.

La fase esecutiva di “Mare sicuro” avrà termine il prossimo 13 settembre.

 

La Guardia Costiera ricorda di chiamare sempre il Numero Blu 1530 per qualsiasi emergenza in mare.

ore: 18:18 | 

comments powered by Disqus