ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

lunedì, 15 giugno, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/06/15/colpaccio-in-una-villetta-il-bottino-supera-i-60mila-euro-i-soliti-ignoti-hanno-portato-via-soldi-gioielli-e-tutto-quello-che-cera-di-valore-a-portata-di-mano/

Mediavideo Antenna3

Colpaccio in una villetta, il bottino supera i 60mila euro I soliti ignoti hanno portato via soldi, gioielli e tutto quello che c’era di valore a portata di mano.

di  Redazione web

furto ladroSoldi, gioielli, pellicce, ricordi di una vita. I soliti ignoti hanno fatto il colpaccio in una villetta della periferia massese: il bottino si aggira intorno ai sessantamila euro. In pratica i ladri hanno portato via tutto quello che c’era di valore in quella casa, quasi come se sapessero dove i proprietari tenessero le cose più preziose. E soprattutto facendosi beffe del sistema di allarme, che dopo aver fatto le bizze per qualche giorno l’altra notte non ne ha voluto sapere di entrare in azione. A chiamare le forze dell’ordine è stata una donna, sconvolta: era appena entrata e aveva visto il macello che le avevano combinato, passando da una finestra sul retro che avevano forzato. La famiglia era andata via un paio di giorni ed è rientrata soltanto domenica sera tardi, quindi i soliti ignoti hanno avuto molto tempo a disposizione. Come se sapessero quanto sarebbero stati via coniugi e figli. Ed è da qui che polizia e carabinieri partono per cercare di capire chi sono i malviventi che hanno messo le mani su un piatto particolarmente ricco. I derubati sono assicurati.

Non è stato l’unico colpo di questo fine settimana. Particolarmente prese di mira le aziende. In un capannone di via Dorsale i ladri sono entrati indisturbati facendo saltare un lucchetto e spaccando gli infissi. In questo caso il bottino è stato più contenuto: cinquemila euro. Ma poteva essere più sostanzioso se il trasporto di un macchinario che serve per la lavorazione del marmo fosse stato meno faticoso. Comunque sia ancora un bollettino di guerra, l’emergenza furti flagella la provincia apuana

 

 

il tirreno.

ore: 18:44 | 

comments powered by Disqus