ore:  13:02 | Maltempo, codice giallo per temporali forti fino alle 20 di oggi

ore:  11:34 | ALLERTA maltempo elevata ad ARANCIONE dalle 18 di oggi alle 13 di domani, domenica

ore:  12:04 | allerta colore giallo per rischio idrogeologico e temporali forti dalle ore 06.00 Venerdì, 24 Luglio 2020 alle ore 20.00 Venerdì, 24 Luglio 2020

ore:  12:58 | Codice giallo per rischio idrogeologico-idraulico e temporali forti fino alle ore 20 di oggi domenica 21 giugno su tutto il territorio toscano

ore:  16:12 | Rete oncologica regionale, approvate le nuove Linee di indirizzo

sabato, 13 giugno, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/06/13/allerta-per-forti-temporali-vento-e-grandine-domani-dalle-6-alle-22-in-tutta-la-toscana/

Mediavideo Antenna3

Allerta per forti temporali, vento e grandine domani dalle 6 alle 22 in tutta la Toscana

di  Redazione web

allerta newsDomani, 14 giugno, stato di allerta per temporali forti in tutta la Toscana dalle 6 di mattina alle 22. Lo ha emesso la Sala operativa della Protezione civile regionale. L’allerta riguarda tutte le province ed è classificata come “arancione”.

Sono previste precipitazioni a prevalente carattere temporalesco ad iniziare dalle zone costiere (dalle 6 alle 9 circa) per poi estendersi velocemente verso le zone interne già nel corso della mattinata o nel primo pomeriggio. Dal tardo pomeriggio sera è atteso un graduale miglioramento, sempre ad iniziare dalle zone costiere. I temporali potranno risultare forti e persistenti (di durata superiore ad un’ora) ed essere accompagnati da forti colpi di vento e grandinate. Potranno verificarsi in tutte le aree della Toscana, ma saranno più probabili nelle zone centro settentrionali (aree Magra, Versilia, Serchio, Basso Serchio, Sieve, Valdarno medio, Ombrone Bisenzio, Valdinievole, Reno Santerno, Foce Arno, Cecina, Cornia, Isole, Elsa, Era, Ombrone Gr., Greve Pesa).

Le forti piogge a carattere temporalesco potranno causare allagamenti di locali interrati e di quelli posti a pian terreno lungo vie potenzialmente interessate da deflussi idrici; saranno possibili criticità idrauliche diffuse nelle aree depresse dovuti a ristagno delle acque, a tracimazioni dei canali del reticolo idrografico minore e all’incapacità di drenaggio da parte della rete fognaria dei centri urbani. Possibile scorrimento superficiale delle acque meteoriche nelle sedi stradali urbane ed extraurbane. Possibilità di innalzamento dei livelli idrici nei corsi d’acqua medio-piccoli con conseguenti possibili inondazioni localizzate nelle aree contigue all’alveo. Possibilità di innesco di frane e smottamenti localizzati dei versanti in zone ad elevata pericolosità idrogeologica. Al manifestarsi della fase più intensa del fenomeno temporalesco previsto, che potrà essere accompagnato da fulmini, rovesci di pioggia e grandinate, d’incerta previsione sia spaziale che temporale, gli effetti sul territorio potranno essere localmente anche significativi.

ore: 11:57 | 

comments powered by Disqus