ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

martedì, 9 giugno, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/06/09/solidarieta-al-sindaco-angelo-zubbani/

Mediavideo Antenna3

Solidarietà al Sindaco Angelo Zubbani

di  Redazione web

dario parrini“Massima solidarietà e vicinanza al sindaco Zubbani per l’aggressione subita questa mattina a nome mio e del Pd toscano.

Intimidazioni e aggressioni non possono essere accettate, perchè per quanto possano essere importanti i problemi o difficili le situazioni

non si può arrivare a usare la violenza, per questo non ci sono scusanti per l’autore del gesto che condanniamo fermamente.

Un sindaco  è sempre a disposizione della sua comunità e l’impegno è sempre profuso a trovare le soluzioni nell’interesse dei cittadini.

Chi a Carrara sta esacerbando il clima alimentando la tensione non troverà prima la soluzione ai suoi problemi.

Ad Angelo Zubbani gli auguri sinceri di pronta guarigione”.

Così il segretario del Pd della Toscana Dario Parrini condanna

l’aggressione avvenuta stamani contro il sindaco di Carrara Angelo

Zubbani e gli esprime solidarietà e vicinanza.

———————————————————————————————————

 

musetti gianniEsprimo solidarietà al Sindaco Zubbani per l’attacco violento ricevuto stamane. L’Amministrazione ha delle colpe gravi, tali da dover interessare la Procura della Repubblica, ma la violenza non può essere strumento di divergenza politica.
Noi che spesso l’abbiamo subita, sappiamo di che cosa stiamo parlando. Persone che usano la violenza per impedire manifestazioni politiche di destra, sono gli stessi che oggi aggrediscono il Sindaco, per vendetta o per arroganza.
Un gesto vigliacco che deve essere condannato con ogni mezzo e all’unanimità!

Gianni Musetti
Segretario Provinciale La Destra

——————————————————————————————————-

Appresa la notizia dell’aggressione al Sindaco di Carrara Angelo Zubbani le Associazioni Api Massa Carrara, Associazione Industriali, Lega Coop, Confartigianato e CNA di Massa – Carrara, intendono esprimere al Primo Cittadino la loro solidarietà per l’ attacco subito a margine della manifestazione per la consegna della bandiera blu.

Da tempo in alcune frange si è arrivati alla convinzione che le proprie ragioni, giudicate sempre da se stessi e pochi più, giustifichino intolleranza e violenza, adesso anche fisica.

Ci siamo confrontati più volte con il Sindaco Zubbani e spesso da posizioni diverse, ma ci siamo sempre confrontati e lasciati con il dovuto rispetto e stima anche quando le nostre richieste non venivano condivise.

Un territorio ha bisogno di aggregazione, di confronto e di sintesi per affrontare e risolvere i suoi problemi.

Chi, in nome di un qualsiasi pensiero, pensa di esprimersi con la violenza, ha la nostra inequivocabile dura condanna; chi come si evince in cronaca va a complimentarsi con l’aggressore all’uscita dal commissariato non è meno condannabile   di chi ha commesso un azione così deprecabile.

Le Associazioni imprenditoriali esprimendo quindi la loro solidarietà, augurano all’uomo Angelo Zubbani di superare al più presto anche questa prova personale e fisica, ed al Sindaco di ritrovare in città un clima sereno e rispettoso delle cariche istituzionali e delle regole che sono a fondamento della nostra collettività.

———————————————————————————————————

leri cesare“L’episodio accaduto stamani mattina di cui è stato vittima il sindaco di Carrara Angelo Zubbani è di una gravità inaudita. Attaccare con ferocia le istituzioni, per di più davanti agli occhi dei bambini, è semplicemente inaccettabile”. Il segretario del Partito Democratico Cesare Leri condanna con fermezza l’aggressione avvenuta durante la cerimonia di consegna della bandiera blu alla città del marmo.

“Ma – ammonisce Leri – ognuno si assuma le proprie responsabilità perché quello che è accaduto è frutto di un clima pessimo che si è ulteriormente inasprito a cavallo delle elezioni regionali che qualcuno, consapevolmente o meno, ha voluto caricare di significati impropri.”

Il segretario del Pd ci va giù duro: “L’aver condotto una campagna elettorale additando i compagni di coalizione o peggio ancora di partito come i principali se non unici responsabili di tutto il male accaduto in città in questi ultimi mesi può aver fatto vincere qualcuno ma ha fatto perdere la città. I proclami che da giorni continuiamo a leggere sulla stampa aumentano questa situazione che, con sincerità, mi preoccupa molto. Non ho ancora sentito, dopo le elezioni del 31 Maggio scorso, una proposta per il nostro territorio mentre, quotidianamente, sento solo ipotesi per cambiare gli assetti nelle amministrazioni locali. Vergognose manovre di potere insomma, per altro avanzate e sostenute in modo becero e con un vuoto impressionante di contenuto politico.”

“Ad Angelo – dice Leri – voglio ancora esprimere la vicinanza umana e politica mia e di tutto il partito che rappresento e mi auguro che il gesto increscioso di cui è stato vittima inviti tutti a una riflessione seria perché i messaggi da resa dei conti non aiutano nessuno e imbarbariscono le nostre città.”

——————————————————————————————————-

sodini dinoDino Sodini, Presidente della Camera di Commercio di Massa Carrara condanna la violenza nei confronti del Sindaco di Carrara, Angelo Zubbani: “Il clima che stiamo respirando è preoccupante. L’uso della forza, di questo tipo di forza, non è la strada giusta per risolvere i problemi del nostro territorio. Siamo di fronte ad un gesto inqualificabile tra l’altro consumato in un contesto di grande merito per l’amministrazione comunale di Carrara”
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
————————————————————————————————————————————————————-
benedetti stefanoOra sappiamo che di mattina si può picchiare un Sindaco che presiede una cerimonia pubblica istituzionale, di fronte ad un gruppo di bambini e varie figure istituzionali,procurandogli  lesioni varie e la  lacerazione di un’ occhio ( 22 giorni di referto ospedaliero), ritornando poi tranquillamente alla propria abitazione per l’ora di pranzo.  Questo è quello che è accaduto stamani, dopo che un antagonista ha colpito con un violento schiaffo il Sindaco di Carrara, reo di essere un Sindaco e per aggiunta una brava e seria persona, ma si sa che ultimamente gli antagonisti devono pur spaccare tutto e picchiare qualcuno anche se non esistono le motivazioni. La cosa più grave e squallida è che all’uscita dal Commissariato dell’  “eroe che colpisce alle spalle”, ad attenderlo c’erano un gruppo di persone che l’hanno applaudito e tra loro, mi dice una fonte attendibile, diversi consiglieri e consigliere comunali di Carrara e ciò, francamente, non è accettabile, poichè coloro che ricoprono ruoli istituzionali non dovrebbero legittimare certi violenti personaggi e condividere certe azioni illegali, creando in questo modo un pericoloso precedente. Chi sarà il prossimo ? Potrebbe essere un assessore, oppure il Sindaco di Massa o qualche consigliere … Per questo motivo,  non si comprende perchè le autorità non hanno arrestato l’aggressore e credo che le Forze dell’ Ordine dovrebbero dare un esempio alla città tutta arrestandolo e facendolo processare per direttissima.
Al Sindaco Zubbani va tutta la mia solidarietà personale e quella di Capogruppo di Forza Italia in Consiglio Comunale a Massa e mi auguro che la condanna per l’accaduto arrivi da tutti i partiti e consiglieri a prescindere dall’ appartenenza politica, ideologica e partitica. Massa, li 09.06.2015 Distinti saluti
STEFANO BENEDETTI
CONSIGLIERE COMUNALE
DI FORZA ITALIA – MASSA
————————————————————————————————-
Le forze politiche di maggioranza esprimono la loro più forte e sentita solidarietà al Sindaco Angelo Zubbani vittima di una gravissima e inaccettabile aggressione.
La vile e vergognosa aggressione è ancora più inaccettabile perché avvenuta nel corso di una cerimonia pubblica ufficiale e di fronte a decine di ragazzi verso i quali la società e le istituzioni hanno il dovere di indicare il rispetto degli altri come primo dovere di un Cittadino.
Non sfugge né ai partiti né ai cittadini che oggi siamo di fronte ad un comportamento che rappresenta un processo degenerativo e di una visione gravemente distorta della democrazia portato avanti da una sparuta minoranza isolata all’interno della nostra città che è chiamata a reagire con tutti gli strumenti di cui dispone una Comunità libera che crede nelle istituzioni e nella loro capacità di rappresentanza.
Le forze politiche, che da mesi sono impegnate quotidianamente per il rilancio della Città e in difesa delle Istituzioni, mentre è evidente l’attività di disgregazione portata avanti da singoli esponenti che siedono in consiglio comunale e da piccoli gruppi organizzati, respingono con forza, e senza appello, un metodo violento che, colpendo il Sindaco come rappresentante della Città e delle istituzioni democratiche, punta a scardinare le istituzioni con atti violenti e si impegnano ad adottare in tutti i contesti in cui operano azioni e comportamenti che consentano di rilanciare e riaffermare i valori della democrazia e della partecipazione come elementi essenziali ed insostituibili del vivere civile.
 
 
I Partiti della Maggioranza
Partito Democratico;
Partito Socialista Italiano
Partito Repubblicano
Carrara Futura;
PRC
SEL Sorridi Carrara


                 	

ore: 18:35 | 

comments powered by Disqus