ore:  13:02 | Maltempo, codice giallo per temporali forti fino alle 20 di oggi

ore:  11:34 | ALLERTA maltempo elevata ad ARANCIONE dalle 18 di oggi alle 13 di domani, domenica

ore:  12:04 | allerta colore giallo per rischio idrogeologico e temporali forti dalle ore 06.00 Venerdì, 24 Luglio 2020 alle ore 20.00 Venerdì, 24 Luglio 2020

ore:  12:58 | Codice giallo per rischio idrogeologico-idraulico e temporali forti fino alle ore 20 di oggi domenica 21 giugno su tutto il territorio toscano

ore:  16:12 | Rete oncologica regionale, approvate le nuove Linee di indirizzo

domenica, 7 giugno, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/06/07/carrara-futura-interviene-in-merito-allarticolo-apparso-oggi-sulla-stampa/

Mediavideo Antenna3

Carrara Futura interviene in merito all’articolo apparso oggi sulla stampa

di  Redazione web

GIUSEPPE-BERGITTORimango  stupito, deluso e molto amareggiato nel riscontrare che ancora una volta la politica, in questa città, la si continua a fare nelle salette dei bar.

Faccio riferimento alle recenti dichiarazioni di una presunta delega a Mirko Giromella quale referente politico della lista civica Carrara Futura, ad “insaputa dell’interessato” (e non solo), come avviene purtroppo spesso in questa citta. Uscire sui giornali a caratteri cubitali fornendo dichiarazioni a nome di una intera lista civica, denota ancora una volta l’arroganza di una politica oligarchica e feudale alla quale Carrara ha detto più volte basta. Per dovere di cronaca vorrei precisare che la lista civica Carrara Futura nel 2012 è nata riunendo il partito API, l’Associazione Carrara Vive e l’Associazione Carrara Prima di Tutto, ed è stata rappresentata in Comune dall’ex-assessore Fabio Traversi (Carrara Vive), dal capogruppo Giuseppe Bergitto (API) e dal consigliere Luciano Tonarelli (Carrara Prima di Tutto).

Appare quanto meno logico che a quella fantomatica riunione citata oggi sul giornale, e nel corso della quale sarebbe stata data delega a Giromella per rappresentare l’intera lista, avrebbero dovuto essere presenti come minimo tutte le sue componenti, le quali, sentite, Carrara Vive, API e parte di Carrara Prima di Tutto ,  invece smentiscono rigorosamente. Ed è facile poi fare il collegamento che sono quelle stesse componenti ad essersi  schierate, con coerenza e trasparenza e pubblicamente, per il cambiamento rappresentato da Bugliani al Consiglio Regionale. Pertanto come capogruppo di Carrara Futura in Consiglio Comunale e come rappresentante di Api provinciale, intendo dissociarmi completamente dalle recenti manovre dichiarate alla stampa , non riconoscendo di conseguenza Mirko Giromella come referente politico della lista civica a cui appartengo, condannando ancora una volta questo modo sbagliato di fare politica e di dare informazioni ai cittadini non corrette e addirittura fuorvianti.

Se l’interesse è quello di screditare il capogruppo in Consiglio Comunale e non farlo partecipare alle riunioni di maggioranza (visto che sarà l’unico dei presenti ad aver appoggiato pubblicamente il rinnovamento di Bugliani mettendoci la faccia), ciò non succederà, forte di essere nel giusto e forte di essere capito dalla popolazione.

Il civismo si fa con trasparenza e chiedo al Consigliere Comunale Tonarelli Luciano e  alle altre componenti della lista civica di dichiarare pubblicamente la loro posizione su quanto accaduto. Per quanto riguarda la posizione di Carrara Futura e la mia personale, stiamo proseguendo il dialogo con l’amministrazione di Carrara e daremo  tutto l’appoggio possibile all’idea di rinnovamento che Giacomo Bugliani ha promosso in questa provincia e quindi anche a Carrara. Se al termine delle nostre consultazioni arriveremo a un idea progettuale di cambiamento all’interno dell’attuale amministrazione in fatto di face e di velocità decisionale, potremmo e potrò ancora sostenere questa giunta, altrimenti se questo non avverrà, da uomini liberi prenderemo o prenderò altre posizioni in linea con l’interesse reale dei nostri cittadini e della nostra città. Il partito dell’astensionismo, ricordiamo, a Carrara ha raggiunto il 60% e dal dopo-elezioni si sta parlando solo di poltrone ed equilibri politici, scordandoci che ci sono tanti tantissimi problemi quotidiani da risolvere.

Giuseppe Bergitto – capo gruppo Carrara Futura

Rappresentante provinciale API – Toscana in Rete

————————————————————————————————————————————————————————–

l’articolo pubblicato

Carrara Futura: l’amministrazione proceda

La lista civica conferma l’adesione alla maggioranza invitandola a lavorare unita i prossimi due anni

 

giromellaL’assemblea dei candidati della lista civica “Carrara futura con Zubbani“, rappresentata in consiglio comunale da Luciano Tonarelli e Giuseppe Bergitto e in giunta da Fabio Traversi ora dimissionario, oltre ai membri del comitato organizzativo, ha deciso «di riprendere in mano l’iniziativa politica in un momento particolarmente complesso per la vita amministrativa della città caratterizzato dalle dimissioni dell’assessore Traversi e, a seguito del risultato delle ultime elezioni regionali, del vicesindaco Andrea Vannucci». E conferma «nell’interesse per la città, la propria adesione alla maggioranza che sostiene la giunta guidata dal sindaco Angelo Zubbani con l’obiettivo di contribuire a restituirle impulso e incisività nei prossimi due anni di mandato e non favorire crisi dall’esito incerto». «Negli ultimi mesi l’amministrazione comunale si è trovata a fronteggiare prima l’ennesima alluvione che ha profondamente colpito la nostra città e poi la protesta dei cittadini il cui perdurare ha provocato uno sfilacciamento dei rapporti tra il Comune e la cittadinanza. Ciò si è inserito in un contesto reso già problematico dal perdurare della crisi economica». Carrara Futura con Zubbani” ritiene quindi necessario rinnovare il proprio impegno «e contribuire al ripristino di una coalizione omogenea che sia in grado di affrontare i molti temi al centro del dibattito politico e amministrativo cittadino nei prossimi due anni. A questo scopo la lista civica ha delegato Mirco Giromella, a rappresentarla per il prossimo periodo nelle sedi politiche e amministrative cittadine «nella speranza che, si riesca a portare a termine quelle iniziative che erano e sono ancora le basi dell’impegno sociale della nostra lista civica.Per far ciò – conclude la nota – sarà comunque indispensabile uno sforzo comune di tutte le forze politiche per ripristinare un giusto confronto con i cittadini, l’associazionismo, i vari comitati, i sindacati, le categorie degli imprenditori che, pur nelle loro differenziazioni, hanno a cuore gli interessi della città». Una verifica di maggioranza è prevista per martedì prossimo.

 

ore: 17:40 | 

comments powered by Disqus