ore:  15:12 | Maltempo, codice arancione per temporali, vento e mareggiate dalle 18 di oggi, giovedì, alle 20 di sabato 26 settembre

ore:  14:34 | Coronavirus: TOSCANA – 90 nuovi casi, 1 decesso, 93 guarigioni

ore:  13:02 | allerta colore Giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti a partire dalle ore 13.00 Mercoledì, alle ore 23.59 Giovedì, 24 Settembre 2020

ore:  14:57 | Codice giallo per pioggia e temporali fino alla mezzanotte di domani

ore:  13:02 | Maltempo, codice giallo per temporali forti fino alle 20 di oggi

domenica, 7 giugno, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/06/07/ancora-una-tragedia-in-montagna-trovato-morto-escursionista-precipitato/

Mediavideo Antenna3

Ancora una tragedia in montagna, trovato morto escursionista precipitato

di  Redazione web

118 elicotteroE’ stato trovato morto un l’escursionista precipitato in montagna. La macchina dei soccorsi è in azione tra il Monte Bocco (1.791 metri) e la Cima Canuti (1.730), nel parco dell’Appennino Tosco-Emiliano, che si affaccia su un versante in Lunigiana, nei comuni di Licciana Nardi e di Comano, e sull’altro versante nel comune di Monchio delle Corti, in provincia di Parma.

La vittima è un 55enne della Liguria che stava facendo un’arrampicata con alcuni amici. Difficoltoso anche solo dare l’allarme, perché si tratta di una zona dove i telefoni cellulari non agganciano la linea.

L’elisoccorso Pegaso 3 di Massa si è alzato in volo dall’aeroporto del Cinquale e si è unito a una squadra del Soccorso alpino della stazione di Carrara; il corpo dell’uomo è stato individuato e recuperato con il verricello per essere trasportato all’obitorio di Massa. Secondo quanto si è appreso, pare che l’escursionista sia volato in un dirupo per 30 metri per poi precipitare in un canalone profondo un altro centinaio di metri.

Si tratta dell’ennesimo incidente in montagna di questa stagione, solo ieri una donna di 73 anni è morta dopo essere caduta da un dirupo vicino all’invaso della diga di Teglia.

 

la nazione

ore: 17:24 | 

comments powered by Disqus