ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

sabato, 23 maggio, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/05/23/muore-a-45-anni-per-un-malore-infermiere-padre-di-tre-figli-lavorava-al-pronto-soccorso-si-era-sentito-male-a-fine-turno-e-si-era-fatto-un-elettrocardiogramma/

Mediavideo Antenna3

Muore a 45 anni per un malore infermiere padre di tre figli Lavorava al Pronto Soccorso, si era sentito male a fine turno e si era fatto un elettrocardiogramma

di  Redazione web

angelotti robertoÈ morto per un malore a 45 anni. Se ne è andato in poche ore Roberto Angelotti,infermiere padre di tre figli. La moglie lo ha trovato a letto ieri mattina, lei aveva appena portato i tre bambini a scuola. Era tornata a casa per fargli un saluto, per accertarsi che stesse bene: il suo cuore aveva smesso di battere.

I soccorsi sono stati inutili. Per il marito non c’era più nulla da fare. All’inizio della settimana, presso l’ospedale di Pisa, verrà effettuata l’autopsia su quello che, ad oggi, sembra un decesso difficile da spiegare. Soprattutto per la famiglia e gli amici. Roberto non si sentiva bene. E così, giovedì finito il turno di lavoro, come infermiere al Pronto Soccorso di Massa, ha deciso di farsi fare un elettrocardiogramma. Non sono state riscontrate anomalie e così Roberto Angelotti, 45 anni, sposato e padre di tre figli, è tornato a casa e si è messo a letto. La moglie, infermiera anche lei all’ospedale di Massa, ha notato un po’ di stanchezza: sembrava reduce da una giornata di lavoro più pesante delle altre. Nessuna altro segnale di allarme, il marito Roberto era sembrato solo meno in forma del solito. Nulla di più preoccupante.

E così quando la mattina la moglie si è alzata per andare a portare a scuola i figli e lo ha lasciato dormire ancora un po’. Quando è tornata a casa è salita a vedere come stava: ha trovato il marito ancora a letto ormai privo di vita. Roberto Angelotti aveva compiuto 45 anni il 18 maggio scorso. Nella sua pagina Facebook i messaggi di addio si sono aggiunti a quelli di auguri per il compleanno appena compiuto.

 

 

 

il tirreno

ore: 10:43 | 

comments powered by Disqus