ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

giovedì, 14 maggio, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/05/14/compra-con-gli-assegni-fasulli-truffa-alla-gioielleria-ferrari-il-valore-dei-monili-era-di-circa-25mila-euro/

Mediavideo Antenna3

Compra con gli assegni fasulli Truffa alla gioielleria Ferrari Il valore dei monili era di circa 25mila euro

di  Redazione web

tribunaleUna spesa che superava i venticinquemila euro, un cliente conosciuto e quindi affidabile. Così alla gioielleria Ferrari si sono fidati di quell’acconto in contanti di 4.500 euro e hanno accettato che il resto venisse saldato con assegni firmati dai nonni dell’uomo che aveva fatto incetta di oggetti preziosi da regalare. Invece dopo poco hanno scoperto che Massimo Ricci non avrebbe mai onorato l’impegno preso perché quegli assegni erano relativi a conti correnti che erano già stati chiusi da anni, alcuni facevano riferimento alle lire. Come ha testimoniato un parente di Ricci, lo zio: «I miei genitori non hanno mai firmato quegli assegni, ve lo posso assicurare».
L’imputato invece insiste sulla sua buona fede: ha acquistato quei monili e aveva tutta l’intenzione di pagare, anche perché alla gioielleria Ferrari – i titolari si sono costituiti parte civile – lo conoscevano perfettamente, visto che aveva comprato altre cose e quindi sapeva di non poterla fare franca. Fatto sta che quegli assegni sono subito risultati strani al cassiere quando sono stati portati all’incasso. Se ne saprà di più nella prossima udienza
il tirreno

ore: 18:42 | 

comments powered by Disqus