ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

domenica, 26 aprile, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/04/26/lite-tra-senzatetto-alla-stazione-spunta-apribottiglie-lo-ha-puntato-un-uomo-alla-gola-dellavversario-la-lite-davanti-ai-viaggiatori-che-scendevano-dai-treni/

Mediavideo Antenna3

Lite tra senzatetto alla stazione, spunta apribottiglie Lo ha puntato un uomo alla gola dell’avversario. La lite davanti ai viaggiatori che scendevano dai treni

di  Redazione web

stazione massa 1Hanno litigato, prima urlandosi di tutto a pochi centimetri dalla faccia dell’altro e poi arrivando alle mani. Infine è spuntato un apribottiglie, puntato alla gola di uno dei due e la frase minacciosa «se fai un altro passo ti ammazzo». È successo questa sera alle 19 alla stazione, mentre i viaggiatori salivano e scendevano dai treni. Qualcuno si è anche spaventato vedendo quei due energumeni che si fronteggiavano in mezzo alla gente, con il rischio di coinvolgere i passanti. Così è stata chiamata la polizia e il 113 ha inviato una volante: gli agenti quando sono arrivati in piazza IV Novembre hanno trovato soltanto uno dei protagonisti, quello che era stato minacciato. L’uomo, evidentemente sotto l’effetto dell’alcol, ha raccontato quello che era accaduto, descrivendo chi gli aveva puntato l’apribottiglie alla gola. E la volante ha fatto un giro nei paraggi, ma non ha trovato nessuno. È stata l’occasione però per controllare la gente che bivaccava tra i binari dello scalo ferroviario. Una decina le persone che stavano lì perché volevano passare la notte nella sala d’aspetto. Tre di loro avevano dei precedenti e sono stati invitati dalla pattuglia ad allontanarsi, anche perché gli animi erano piuttosto agitati.
Le zuffe tra i senza tetto, perlopiù stranieri, che popolano la stazione sono all’ordine del giorno. Stavolta si è temuto il peggio perché lo scontro si è consumato proprio mentre c’erano i viaggiatori rientrati dalla gita fuori porta domenicale che stavano tornando a casa. Ma per fortuna nessuno è stato coinvolto nel regolamento di conti.
il tirreno

ore: 19:25 | 

comments powered by Disqus