ore:  14:17 | allerta codice GIALLO per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23.59 di Mercoledì 06 Gennaio 2021

ore:  13:46 | Codice giallo per neve e rischio idrogeologico su quasi tutta la regione

ore:  12:48 | Emesso aggiornamento allerta codice Giallo per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23,59 di Martedi 05.01.2021

ore:  16:10 | Allerta meteo ‘gialla’ prorogata per tutto domani, lunedì 4 gennaio

ore:  13:13 | Emessa aggiornamento allerta codice GIALLO per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23,59 di Domenica 03.01.2021

mercoledì, 8 aprile, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/04/08/piazza-accademia-sosta-si-ma-con-pochi-stalli/

Mediavideo Antenna3

PIAZZA ACCADEMIA: SOSTA Sì MA CON POCHI STALLI

di  Redazione web

piazza accademiaTanto rumore per…pochi stalli. Parafrasando il titolo di una celebre commedia shakespeariana, potrebbe essere proprio questa la sintesi del dibattito, accesissimo, che si è aperto nei giorni scorsi a Carrara. Oggetto del contendere l’ipotesi di riaprire alla sosta delle auto piazza Accademia, liberata dai mezzi a motore con l’introduzione del nuovo piano della sosta varato dall’amministrazione carrarese ormai sei anni fa. La proposta avanzata da Andrea Ghinoi, portavoce della Commissione Carrara Centro, che fa capo a Confcommercio Imprese, prevede l’apertura di un parcheggio gratuito, con disco orario ed ha incassato l’immediata disponibilità dell’amministrazione, con il sindaco Zubbani pronto a discutere l’ipotesi in giunta. Un’apertura che ha scatenato un acceso dibattito in città e stimolato nuove proposte sul tema. Una è quella di Daniele Fabbiani, presidente del circolo Carrara Centro del Pd che ha suggerito di istituire, previo periodo di prova “ la sosta con disco orario a 20 o 30 minuti solo negli orari di apertura delle attività in zone come piazza Accademia, piazza Battisti e in via Carriona, a ridosso del ponte Baroncino, dove la gente lascia sempre, comunque, la macchina in divieto senza di fatto arrecare disturbo”. Oggi, mentre il dibattito non accenna a placarsi, Ghinoi precisa che la sua proposta riguardava non l’apertura di un vero e proprio parcheggio in piazza Accademia ma la creazione di qualche stallo, massimo una decina, sul perimetro della piazza che si affaccia su via Cavour.

ore: 18:08 | 

comments powered by Disqus