ore:  14:01 | Ghiaccio, codice arancione per lunedì 15 febbraio su quasi tutta la Toscana

ore:  11:28 | Emessa allerta codice Giallo per Rischio Ghiaccio, dalle ore 20:00, di Sabato 13 Febbraio 2021, fino alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 fino alle ore 23:59 di Domenica 14 Febbraio 2021

ore:  12:12 | allerta Gialla per Rischio Idrogeologico reticolo minore dalle ore 17:00 di Sabato 30 Gennaio, fino alle ore 02:00, di Domenica 31 Gennaio 2021;

ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

sabato, 4 aprile, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/04/04/imm-carrara-si-e-dimessa-bernarda-franchi-limprenditrice-dello-statuario-lascia-il-cda-di-carrarafiere/

Mediavideo Antenna3

Imm Carrara, si è dimessa Bernarda Franchi L’imprenditrice dello statuario lascia il cda di CarraraFiere

di  Redazione web

franchi bernardaL’imprenditrice del marmo Bernarda Franchi, a capo insieme al fratello Alberto di uno dei colossi dello statuario (la Umberto Franchi Marmi) lascia il cda di CarraraFiere.

Le dimissioni sono ufficiali. Lo conferma, dall’estero dove si trova in questi giorni, la stessa Franchi: «motivi personali e troppi impegni» da qui la decisione di lasciare la poltrono nel consiglio di amministrazione della fiera.

Il cda della Internazionale Marmi Macchine, alla luce delle dimissioni di Bernarda Franchi è composto dal presidente: Fabio Felici e dai consiglieri Abramo Filippo Bellesi, Giancarlo Bernieri, Roberto Bertelloni e Ercole Mussi. Nel collegio sindacale ci sono Giorgio Dell’Amico, presidente,Daniela Bedini e Achille Marini.

Una defezione pesante quella della Franchi, visto che si era fatto il suo nome, in un primo tempo, anche per la presidenza della stessa Imm. E ancora un altro segnale che può essere letto come uno strappo fra il tessuto produttivo, quello del lapideo, e la città, anche se le motivazioni sono – per ora- quelle laconiche pronunciate dalla stessa imprenditrice.

Il presidente, Fabio Felici, prova a gettare acqua sul fuoco delle polemiche e, per la consigliera Franchi parla di “dimissioni congelate”.

«Dobbiamo ancora parlare con Bernarda Franchi a metà aprile, al momento le sue dimissioni sono in stand by». Insomma se dall’Imm l’intenzione è quella di ricucire, o meglio di frenare, le dimissioni di Bernarda Franchi sembrano già ormai ufficiali.

 

 

il tirreno

ore: 18:07 | 

comments powered by Disqus