ore:  14:57 | Codice giallo per pioggia e temporali fino alla mezzanotte di domani

ore:  13:02 | Maltempo, codice giallo per temporali forti fino alle 20 di oggi

ore:  11:34 | ALLERTA maltempo elevata ad ARANCIONE dalle 18 di oggi alle 13 di domani, domenica

ore:  12:04 | allerta colore giallo per rischio idrogeologico e temporali forti dalle ore 06.00 Venerdì, 24 Luglio 2020 alle ore 20.00 Venerdì, 24 Luglio 2020

ore:  12:58 | Codice giallo per rischio idrogeologico-idraulico e temporali forti fino alle ore 20 di oggi domenica 21 giugno su tutto il territorio toscano

martedì, 31 marzo, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/03/31/fiocco-azzurro-al-pronto-soccorso-di-carrara-e-nato-adam-la-mamma-non-ce-la-fa-ad-arrivare-allopa-di-massa-e-il-suo-bambino-di-tre-chili-e-800-grammi-nasce-a-carrara/

Mediavideo Antenna3

Fiocco azzurro al pronto soccorso di Carrara, è nato Adam La mamma non ce la fa ad arrivare all’Opa di Massa, e il suo bambino di tre chili e 800 grammi nasce a Carrara

di  Redazione

nascita carraraAdam aveva fretta di nascere: è venuto alla luce al pronto soccorso di Carrara. Un bambino, di origini marocchine, carrarino doc: forse destinato ad essere l’ultimo bambino che potrà esibire sulla carta d’identità il “nato a Carrara” perchè da tempo ormai i parit vengono fatti all’Opa. E soprattutto perché con il nuovo ospedale delle Apuane di nascite a Carrara se ne vedranno ben poche. Ma, ieri, ha funzionato al meglio il protocollo per i parti d’urgenza, e la sinergia fra i vari reparti mediui. Tutto è filato liscio con grande sollievo per Adam che va a raggiungere i suoi tre fratellini.
La mamma, con il suo pancione, è arrivata al pronto soccorso di Carrara alle 9 e 40 di ieri mattina. In ambulanza, con una gravidanza a temrine e un travaglio ben più che cominciato: era già impegnata la testa del bambino. I medici del reparto hanno capito subito di essere di fronte ad un parto precipitoso, quel piccolino non voleva saperne di aspettare ancora. E la madre, forte di tre precedenti parti non si è fatta impressionare ma ha collaborato con i dottori.
A Carrara l’ostetricia non c’è più, e quindi sono scattati tutti i protocolli e le procedure previste in questo caso.
E tutto ha funzionato al meglio: in tempi record è stata allestita la sala parto, si sono attivati ginecologo e rianimatore. E alle 10.10, un meraviglioso ometto di 3 chili e 800 grammi si è accoccolato per la prima volta tra le braccia della sua mamma.
Il neonato è stato poi affidato al team della pediatria e trasferito, con ambulanza e culla termica, al Dipartimento materno infantile a Montepepe. E con lui è stata trasferita, con ambulanza medicalizzata del 118, anche la mamma.
L’Asl ringrazia tutto lo staff del pronto soccorso per la professionalità e la prontezza dimostrate.
«Un grande lavoro di equipe»: sottolinea il dottor Conti, primario del Pronto soccorso carrarese.
E da ieri pomeriggio, intanto, sulla porta del triage del reparto campeggia un bel fiocco azzurro.

 

 

 

il tirreno

ore: 20:05 | 

comments powered by Disqus