ore:  15:12 | Maltempo, codice arancione per temporali, vento e mareggiate dalle 18 di oggi, giovedì, alle 20 di sabato 26 settembre

ore:  14:34 | Coronavirus: TOSCANA – 90 nuovi casi, 1 decesso, 93 guarigioni

ore:  13:02 | allerta colore Giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti a partire dalle ore 13.00 Mercoledì, alle ore 23.59 Giovedì, 24 Settembre 2020

ore:  14:57 | Codice giallo per pioggia e temporali fino alla mezzanotte di domani

ore:  13:02 | Maltempo, codice giallo per temporali forti fino alle 20 di oggi

sabato, 21 marzo, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/03/21/musica-troppo-alta-dj-senza-assicurazione-impianti-irregolari-blitz-nei-locali-della-movida/

Mediavideo Antenna3

Musica troppo alta, dj senza assicurazione, impianti irregolari: blitz nei locali della movida

di  Redazione web

polizia municipale forte dei marmiMulte salate per musica troppo alta; segnalazioni e denunce per irregolarità nella tenuta dei frigoriferi, nella somministrazione di cibi e bevande, nell’inquadramento dei dipendenti. È ricco il “bottino” dell’operazione condotta dalle forze dell’ordine nel centro cittadino e in altre parti del territorio, in zone ove i “sensori” delle istituzioni ed i cittadini segnalano problematiche di vario genere. Il “pattuglione” a cui hanno partecipato Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Municipale puntava alla prevenzione e al contrasto di risse, vandalismi, chiassate e tensioni che spesso si registrano nelle notti massesi, ma hanno riguardato anche chi si pone alla guida di un autovettura dopo aver assunto alcol ed chi si attarda fino a notte fonda fuori da alcuni bar ed enoteche del centro città, rendendo difficile il riposo degli abitanti delle zone, che in molti, anche riuniti in comitati, si sono rivolti al Prefetto per lamentarsene. Ma ecco i risultati del servizio.
In un pub di via Bastione è stata comminata una sanzione da 2.000 euro perché sono state rilevate irregolarità nella tenuta degli alimenti nel frigo, perchè si stava facendo musica in assenza della dichiarazione di impatto acustico e perchè il disk jokey era privo dell’assicurazione Inail. In un bar di via Chiesa, invece, sono state rilevate carenze igieniche e sanitarie e strutturali che saranno segnalate all’Asl.

Guai anche per un disco-pub di Marina di Massa: è risultato scaduto l’Hccp(abilitazione alla manipolazione di alimenti e bevande) di un dipendente e sono in corso gli accertamenti sugli altri. Accertamenti in corso anche a proposito della dichiarazione d’impatto acustico nella parte concernente l’orario di cessazione dell’attività di intrattenimento musicale; irregolarità in corso di accertamento per quanto riguarda l’impianto elettrico; irregolarità anche per quel che concerne la legislazione un materia di lavoro; mancanza della autorizzazione per poter danzare.

Controlli a tappeto sui frequentatori di un bar in via della Repubblica: sono stati chiesti documenti e generalità a 25 avventori, 6 dei quali con “precedenti” di polizia.
In tutto sono state controllate 115 persone; sono stati fermati per controlli 44 veicoli. Sette le sanzioni per violazione del Codice della strada (mancata revisione, patente scaduta, guida eccessivamente veloce, guida con telefonino).

 

 

 

il tirreno

ore: 18:45 | 

comments powered by Disqus