ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

ore:  14:17 | allerta codice GIALLO per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23.59 di Mercoledì 06 Gennaio 2021

ore:  13:46 | Codice giallo per neve e rischio idrogeologico su quasi tutta la regione

ore:  12:48 | Emesso aggiornamento allerta codice Giallo per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23,59 di Martedi 05.01.2021

ore:  16:10 | Allerta meteo ‘gialla’ prorogata per tutto domani, lunedì 4 gennaio

venerdì, 20 marzo, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/03/20/biomasse-il-tar-toscana-da-ragione-al-comune-di-pontremoli-corretti-gli-atti-amministrativi-di-revoca-dellassegnazione-dellarea-e-doveroso-il-trattenimento-delle-somme-erogate/

Mediavideo Antenna3

Biomasse: il Tar Toscana da ragione al Comune di Pontremoli. Corretti gli atti amministrativi di revoca dell’assegnazione dell’area e doveroso il trattenimento delle somme erogate

di  Redazione web

pontremoli comune 1La decisione del Tar sui ricorsi della ditta Renovo sposa in pieno le tesi portate avanti in giudizio dall’amministrazione comunale di Pontremoli e conferma la linea portata avanti in questi mesi da tutto il Consiglio comunale di considerare chiusa la possibilità di realizzare impianti a biomasse sul territorio pontremolese.

Il Tar ha infatti sottolineato la correttezza degli atti amministrativi con i quali è stata accertata la decadenza dell’assegnazione dell’area originariamente concessa, e quindi la revoca della stessa, a causa del mancato rispetto di termini essenziali regolamentari cui erano legati i pagamenti a saldo e la stipula di apposita polizza fideiussoria.

L’Autorità Giudiziaria amministrativa ha inoltre chiarito che le somme versate in acconto dalla società dovranno essere trattenute dall’Ente.

Insomma, una vittoria su tutti i fronti (e su tutte le ‘cassandre’) che non solo conferma l’impegno assunto dall’amministrazione comunale nei confronti dei cittadini affinché la vicenda fosse portata a termine senza danno e senza esborsi, ma che le consente anche di considerare utilizzabili le risorse a suo tempo incamerate (116.000,00 €).

Oltre a ciò, anche la buona notizia che gli altri ricorsi presentati, connessi e rimasti sospesi, potranno essere abbandonati, senza quindi che si prospettino ipotesi di soccombenza e spese per le parti ricorrenti.

Sono contenta dell’esito di questo giudizio – ha detto il Sindaco Lucia Baracchini – e credo che esso sia stato gestito dall’Amministrazione, dal Consiglio Comunale e presso il Tar con le dovute attenzioni, tali da far valere le obiettive ragioni che infatti ci sono state riconosciute in pieno. Confermo la volontà già espressa dell’amministrazione, in relazione all’importanza che riveste la materia e che tanto ha fatto discutere, anche in rapporto alle potenzialità di sviluppo del n/s territorio per la sua vocazione turistico-culturale e ambientale, di dotare il Comune di Pontremoli di norme chiare relative ai limiti d’uso delle fonti di energie rinnovabili da approvarsi con il redigendo Regolamento Urbanistico.

ore: 18:17 | 

comments powered by Disqus