ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

venerdì, 20 marzo, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/03/20/apuafarma-volpi-sceglie-venuti-contro-il-pd/

Mediavideo Antenna3

APUAFARMA: VOLPI SCEGLIE VENUTI, CONTRO IL PD?

di  Redazione web

apuafarmaNonostante gli impegni annunciati dal suo partito che solo una settimana fa con il segretario comunale Pier Paolo Delia aveva detto basta ai doppi e tripli incarichi, Fabrizio Volpi, amministratore unico di Apuafarma nominato proprio in quota Pd avrebbe intenzione di incaricare come nuovo direttore dell’azienda Lucia Venuti. L’avvocato, ricopre già incarichi di prestigio in altre due società partecipate come Amia e Cermec e con l’ingresso in Apuafarma si dovrebbe letteralmente fare in tre. Le indiscrezioni sulle intenzioni di Volpi hanno portato non poco scompiglio all’interno del partito di via Groppini, e la linea del numero uno di Apuafarma è stata contestata anche in modo acceso soprattutto dai componenti del consiglio comunale. “E’ una scelta sbagliata, niente di personale ma qui si tratta di tutelare l’efficienza” ha commentato la capogruppo del Pd Roberta Crudeli. L’incarico, si affrettano a precisare da Apuafarma, non è ancora stato formalizzato e soprattutto sarà a costo zero. Sarebbe stata proprio la chance di avere la Venuti senza esborsi a spingere Volpi ad andare contro la linea dettata dal suo stesso partito. Solo qualche giorno fa, il segretario comunale Delia aveva dichiarato: “Ad Apuafarma serve un direttore che trascorra almeno 10 ore in azienda”. Difficile pensare che il direttore di Amia e consulente di Cermec, nonché membro del cda di Carige, abbia tanto tempo a disposizione. Anche per questo la nomina della Venuti potrebbe essere a scadenza, soprattutto in vista del riassetto delle partecipate, e dell’annunciata fusione tra Amia e Apuafarma.

ore: 18:22 | 

comments powered by Disqus