ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

sabato, 14 marzo, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/03/14/pallavolo-massa-cus-pisa-migliarino-3-1/

Mediavideo Antenna3

PALLAVOLO MASSA – CUS PISA MIGLIARINO 3-1

di  Redazione web

pallavoloPallavolo Massa: Ragosa, Pagni, Gimorri, Briglia, Colombini, Andreotti, Berberi, Amore, Grassini. All. Claudio Grassini

Cus Pisa Migliarino: Binioris, Dati, Bettini, Wiegand, Imbriolo, Lucrezia, Biancalani, Bernieri, Ciociaro, Macchia, Berton, Lupetti, Puccinelli. All. Puccini.

Arbitri: Giulio Bolici e Massimo Saccone.

Parziali: 25-15; 25-21; 15-25; 25-15.

Massa in scioltezza. Bravi, bravissimi i ragazzi di Claudio Grassini che dopo la sconfitta di La Spezia rialzano immediatamente la testa conquistando tre punti che, viste le assenze e gli acciacchi, non erano da considerarsi così scontati. Bene al servizio Massa e benissimo l’olimpionico Eugenio Amore. Gli anni passano ma la classe è sempre cristallina. Bene, però, anche gli altri giocatori massesi che da un mese stanno vivendo una situazione che ha del paradossale in quanto a infortuni e acciacchi vari.

1° set: Massa in formazione rivoluzionata con Berberi e Amore in diagonale, Briglia e Pagni al centro, Colombini e Andreotti di banda e Grassini libero. Inizio buono dei ragazzi di casa che controllavano e strappavano progressivamente. Al primo tempo tecnico Massa avanti di due (8-6). Gap che si allargava al secondo break obbligatorio (16-10). Massa in scioltezza e Pisa al tempo sul 21-14. Al ritorno in campo ace di Amore a ribadire la superiorità dei ragazzi di casa e chiusura senza affanni.

2° set: inizio forte di Massa anche nel secondo parziale con due ace di Colombini che spingevano la squadra di casa sul 4-2. Strappo che si allargava fino all’8-3 e, dopo la pausa al 9-3. Qui Massa rallentava e Pisa era brava a metterci l’anima per recuperare (11-9). Ogni qualvolta i ragazzi di casa decidevano di accelerare, però, il distacco tra le due compagini si allargava e Massa saliva sul 17-11. Finale senza scossoni e Massa che chiudeva a 21.

3° set: nel terzo passaggio a vuoto di Massa che non riusciva più a mantenere alto il livello del servizio  concedeva un facile cambio palla agli ospiti. Pisa che saliva sull’11-18 e Grassini che provava a cambiare in regia mettendo in campo un Ragosa non al meglio. Ospiti comunque a controllare ed a salire sul 15-22 e poi a chiudere.

4° set: Dentro Ragosa e Nannini per Massa. Andreotti metteva giù il pallone del 6-5. Massa macinava gioco, Amore continuava ad essere efficace in battuta e saliva sul 16-11. Dopo la pausa Massa accelerava ancora sul 19-12. Chiusura Massa a 15 e tre punti importantissimi per la graduatoria.

ore: 19:24 | 

comments powered by Disqus