ore:  14:01 | Ghiaccio, codice arancione per lunedì 15 febbraio su quasi tutta la Toscana

ore:  11:28 | Emessa allerta codice Giallo per Rischio Ghiaccio, dalle ore 20:00, di Sabato 13 Febbraio 2021, fino alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 fino alle ore 23:59 di Domenica 14 Febbraio 2021

ore:  12:12 | allerta Gialla per Rischio Idrogeologico reticolo minore dalle ore 17:00 di Sabato 30 Gennaio, fino alle ore 02:00, di Domenica 31 Gennaio 2021;

ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

lunedì, 2 marzo, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/03/02/non-trova-la-cena-pronta-e-prende-a-schiaffi-la-compagna-serata-movimentata-la-donna-si-e-chiusa-in-bagno-per-evitare-guai-peggiori-e-ha-atteso-larrivo-della-polizia/

Mediavideo Antenna3

Non trova la cena pronta e prende a schiaffi la compagna Serata movimentata. La donna si è chiusa in bagno per evitare guai peggiori e ha atteso l’arrivo della polizia.

di  Redazione web

poliziaHa chiamato il 113 quando ha capito che per lei sarebbe stata una serata tremenda, come era successo altre volte. Il suo compagno era rientrato in casa dopo aver passato il pomeriggio a bere con gli amici al bar. Non si reggeva nemmeno in piedi da quanto alcol aveva in corpo. Ma nonostante questo ha iniziato a insultarla e a picchiarla. E tutto perché non aveva trovato per cena quello che le aveva preteso di preparare. Così lei ha chiesto aiuto alla polizia, spiegando all’agente che era dall’altra parte del telefono cosa stava accadendo. Lui, dopo un rapido controllo, ha scoperto che quell’uomo aveva diverse denunce per maltrattamenti e così ha allertato la volante che si trovava nei pressi di Ortola.

I poliziotti hanno trovato la donna chiusa in bagno e il compagno che sbraitava come un ossesso. Lo hanno bloccato e hanno tentato di calmarlo. Lui dopo un po’ di resistenza e si è fatto convincere. Solo in quel momento la compagna è uscita dal bagno. In lacrime e con un segno evidente sul volto, uno schiaffo che aveva preso prima di mettersi al sicuro. Ha raccontato tutto agli agenti e ha chiesto un momento per poter raccogliere le sue cose e andare via. Lui non ha mosso ciglio. Adesso verrà denunciato per maltrattamenti.

 

 

 

il tirreno

ore: 9:31 | 

comments powered by Disqus