ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

mercoledì, 25 febbraio, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/02/25/prefettura-bonifica-bomba-daereo-presso-la-stazione-ferroviaria-di-avenza-in-comune-di-carrara/

Mediavideo Antenna3

Prefettura – BONIFICA BOMBA D’AEREO PRESSO LA STAZIONE FERROVIARIA DI AVENZA IN COMUNE DI CARRARA

di  Redazione web

bomba carraraDomenica 1° marzo p.v. gli artificieri del 2° Reggimento Genio Pontieri di Piacenza effettueranno le operazioni di bonifica della bomba d’aereo rinvenuta all’interno del cantiere per la messa in sicurezza degli argini del torrente Carrione in prossimità della stazione ferroviaria di Avenza nel comune di Carrara.

La pianificazione è stata concordata in occasione di più riunioni svoltesi presso questa Prefettura con la partecipazione del suddetto Genio Pontieri – che a seguito di sopralluogo ha redatto specifica relazione tecnica – e di tutti i soggetti a vario titolo competenti.

In data odierna il Prefetto, dott.ssa Giovanna Menghini, ha adottato apposita ordinanza con la quale vengono disposti gli interventi e le misure da attuare per lo svolgimento in sicurezza della complessa operazione di bonifica.

L’ordigno rinvenuto è una bomba d’aereo di nazionalità americana dal peso di 500 libbre (250 Kg circa) con entrambe le spolette assiepate, rimasta inesplosa dai tempi del secondo conflitto mondiale (si stima in circa il 10% la percentuale degli ordigni che non sono esplosi).

Una volta rimosse le spolette, l’ordigno può essere spostato senza correre il rischio di una detonazione accidentale.

I professionisti dell’Esercito entreranno in azione dalle 11:10, con la prima fase, la più delicata: quella del dispolettamento.

Proprio in considerazione della delicatezza del tipo di intervento, l’area sarà interamente sgomberata per un raggio di 1800 metri, comportando- come stimato dal Comune di Carrara- l’evacuazione di circa 17000 abitanti dagli edifici che ricadono nelle vicinanze del punto di rinvenimento.

È stato, inoltre, previsto, fino alla conclusione delle operazioni di dispolettamento:

  • il blocco del traffico ferroviario della linea La Spezia – Pisa dalle ore 11,10;
  • la sospensione della circolazione autostradale sulla A12 nel tratto compreso tra i caselli di Carrara e Massa dalle ore 11,00 ;
  • la sospensione della circolazione stradale sul tratto della S.S. Aurelia ricadente nell’area di pericolo dalle ore 8,15.

 

ore: 18:01 | 

comments powered by Disqus