ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

domenica, 15 febbraio, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/02/15/entra-in-casa-per-rubare-si-ritrova-inseguito-da-famiglia-di-otto-persone/

Mediavideo Antenna3

Entra in casa per rubare, si ritrova inseguito da famiglia di otto persone

di  Redazione web

ladro portaLadri in azione incuranti del fatto che in casa ci sia qualcuno.  Un episodio in qualche misura curioso è accaduto nella frazione di Moncigoli. Qui attorno alle 19,30 mentre i proprietari, un nucleo famigliare composto da ben otto persone, si erano seduti al tavolo della sala per la cena, i ladri sono penetrati in casa forzando una finestra di una delle camere da letto, che si trova dalla parte opposta dell’abitazione. Dopo aver mandato in tilt l’illuminazione esterna per agire protetti dall’oscurità, i malviventi usando un piede di porco hanno forzato la finestra entrando nell’ala opposta della casa dove la famiglia era riunita. E’ stata la proprietaria per puro caso ad accorgersi dell’intrusione. Ha sentito arrivare una corrente d’aria provenire dalla camera da letto e si è insospettita. Quindi si è precipitata in camera facendo fuggire i furfanti.Tutta la famiglia si è quindi mobilitata e uscendo di casa ha scorto nel buio un’auto che stava fuggendo a forte velocità. Sono intervenuti i carabinieri che hanno avviato le indagini per risalire agli autori del tentativo di furto.

Un altro colpo mancato è avvenuto vicino a Tendola, presa di mira dai soliti ignoti la casa di due anziani fratelli entrambi pensionati, situata sull’ex statale 446Fosdinovo-Soliera,  oggetto già in passato dell’attenzione dei ladri. Mentre uno dei fratelli era sceso in cantina lasciando la porta di casa semi aperta, il ladro è penetrato all’interno dell’abitazione mentre un complice sceso dall’auto con la quale erano giunti, fingendosi un fotografo, aveva iniziato a scattare foto alle case limitrofe. Ma l’atteggiamento sospetto dell’uomo ha attirato l’attenzione una vicina di casa che transitava in auto che ha telefonato subito ai carabinieri della stazione di Fivizzano. Nel frattempo il fratello che era sceso in cantina aveva fatto rientro in casa sorprendendo di fatto il ladro, un giovane sui trent’anni – secondo la ricostruzione – , che stava rovistando all’interno di ante e cassetti dei mobili di casa. L’anziano gli ha chiesto: «Ma cosa stai facendo?» e il ladro ha risposto «stavo cercando dell’olio». Dopodiché ha preso la via in tutta fretta della porta d’uscita facendo perdere le sue tracce. L’altro fratello che era in casa seduto a leggere una rivista non si era accorto di nulla. Arrivavano quindi i carabinieri che nonostante le ricerche non riuscivano ad individuare i malfattori.

 

 

 

il tirreno

ore: 21:15 | 

comments powered by Disqus