ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

ore:  14:17 | allerta codice GIALLO per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23.59 di Mercoledì 06 Gennaio 2021

ore:  13:46 | Codice giallo per neve e rischio idrogeologico su quasi tutta la regione

ore:  12:48 | Emesso aggiornamento allerta codice Giallo per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23,59 di Martedi 05.01.2021

giovedì, 12 febbraio, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/02/12/comprano-otto-pneumatici-con-un-assegno-scoperto-ma-al-secondo-ordine-di-novemila-euro-di-gomme-in-officina-arriva-la-polizia/

Mediavideo Antenna3

Comprano otto pneumatici, con un assegno scoperto Ma al secondo ordine, di novemila euro di gomme, in officina arriva la polizia

di  Redazione web

cambio-gommeAvevano comprato otto pneumatici speciali, nell’officina di Avenza, pagandoli con un assegno scoperto. Poi avevano pure fatto un’altra ordinazione, con tanto di preventivo di 9mila euro, ma a quel punto il titolare li aveva trattenuti in ufficio e  aveva chiamato la polizia.

A finire nei guai per il pagamento non regolare delle gomme sono stati Massimiliano Azzolina e Maurizio Maiorano. Una truffa che aveva preso le mosse dall’officina gemella di quella di Avenza, che si trova a Viareggio. «Ma a me quei tipi che si presentavano su un furgone, vantando grosse commesse non mi avevano mai convinto – ha spiegato il titolare dell’azienda viareggina – e io non gli avevo dato credito e, soprattutto, non gli avevo fatto fare l’ordine».

Ma i due ci hanno riprovato e questa volta sono andati nell’officina di Avenza. Hanno acquistato otto gomme ma l’assegno, versato in banca subito dopo, si era rivelato non coperto.

A quel punto era partita la seconda ordinazione, con la sorpresa di vedere arrivare la polizia in officina.

Il giudice Cristina Ponzanelli ha rinviato il processo per la discussione al prossimo 19 marzo.

 

 

 

il tirreno

ore: 18:18 | 

comments powered by Disqus