ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

ore:  14:17 | allerta codice GIALLO per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23.59 di Mercoledì 06 Gennaio 2021

ore:  13:46 | Codice giallo per neve e rischio idrogeologico su quasi tutta la regione

ore:  12:48 | Emesso aggiornamento allerta codice Giallo per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23,59 di Martedi 05.01.2021

ore:  16:10 | Allerta meteo ‘gialla’ prorogata per tutto domani, lunedì 4 gennaio

lunedì, 2 febbraio, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/02/02/non-chiuderanno-gli-uffici-polfer-di-massa-e-pontremoli-scongiurata-anche-la-soppressione-del-presidio-della-polizia-postale-soddisfatto-il-sindacato-sap/

Mediavideo Antenna3

Non chiuderanno gli uffici Polfer di Massa e Pontremoli Scongiurata anche la soppressione del presidio della Polizia Postale, soddisfatto il sindacato Sap

di  Redazione web

stazione massa“Salvi” gli uffici della Polizia ferroviaria di Massa e di Pontremoli e quello della Polposta a Massa. Questi presidi di polizia della provincia di Massa Carrara rientravano in un piano di riorganizzazione della presenza della Polizia di Stato sul territorio a livello nazionale e ne era prevista la chiusura. Ora, dal governo arriva lo stop: la chiusura è scongiuratav e i tre uffici a rischio resteranno in funzione.  Soddisfatto il Sap, Sindacato Autonomo di Polizia, impegnato da un anno in una battaglia su tutti i fronti, con tantissime interpellanze parlamentari.  «La notizia dello stop al piano di chiusura – dice Fabio Marulli, segretario del Sap di Massa Carrara – c’è stata data a livello nazionale direttamente dal vice capo della polizia, Alessandro Marangoni, che abbiamo incontrato proprio per discutere della problematica del taglio dei presidi. In un momento in cui la criminalità è in aumento e il terrorismo internazionale torna a far paura, era impensabile chiudere gli uffici della Polizia postale che sono in prima nel contrasto ai reati informatici oppure sopprimere posti Polfer o Stradale, fondamentali per la sicurezza dei viaggiatori. Vogliamo poi parlare delle Squadre nautiche o della Polizia di frontiera? Naturalmente restiamo vigili e attenti su questo stop alla chiusura dei presidi, nei prossimi giorni il nostro segretario generale Gianni Tonelli incontrerà il ministro Alfano per avere conferme e rassicurazioni. La battaglia continua anche dal nostro territorio».

 

 

 

 

il tirreno

ore: 16:30 | 

comments powered by Disqus