ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

ore:  14:17 | allerta codice GIALLO per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23.59 di Mercoledì 06 Gennaio 2021

ore:  13:46 | Codice giallo per neve e rischio idrogeologico su quasi tutta la regione

ore:  12:48 | Emesso aggiornamento allerta codice Giallo per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23,59 di Martedi 05.01.2021

ore:  16:10 | Allerta meteo ‘gialla’ prorogata per tutto domani, lunedì 4 gennaio

sabato, 31 gennaio, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/01/31/ztl-e-commento-su-chi-sostiene-che-questa-produca-svantaggi-per-i-residenti-intervento-dellassociazione-residenti-centro-storico/

Mediavideo Antenna3

ZTL e commento su chi sostiene che questa produca svantaggi per i residenti. Intervento dell’Associazione Residenti Centro Storico

di  Redazione web

piazza aranci natale 2013L’Associazione residenti centro storico ha partecipato alla riunione indetta dall’associazione Articolo 1 con soddisfazione perché il confronto è una delle cose più costruttive che questa città e chi la vive merita. L’articolo uscito in questi giorni però conferma la nostra sensazione avuta anche durante la riunione e cioè che in pochissimi hanno letto attentamente la delibera sulla ZTL e sul piano della sosta.

Infatti non potrebbe essere vero il contrario quando si legge che i residenti sono “penalizzati” e soprattutto quando alcuni residenti firmano/sottoscrivono perché tutto rimanga com’è ora.

Allora a nostro parere serve una sintesi su cosa dice la delibera:

Verranno messe le telecamere in centro storico, potranno entrare solo i residenti ed i commercianti e pochi altri.

I residenti con la prima macchina possono transitare SEMPRE con PASS GRATIS e parcheggiare con un abbonamento annuo ad euro 100 e a meno se disponibili a parcheggiare più distante dal centro (zone limitrofe).

I residenti con la seconda macchina possono solo transitare in centro con un pass che costa euro 35/anno ma parcheggiano fuori dalla ZTL con stessi costi.

I residenti delle zone APU (aree pedonali) possono transitare e parcheggiare ma entrano nelle loro aree solo a fasce orarie (come ora non cambia nulla).

Via Cavour rimane fuori in quanto possono transitare tutti (residenti e non) con una sosta massima di 45 min.

Alla luce di quanto sopra non capiamo dove sta lo svantaggio per il residente (inteso quello del centro storico) perché a nostro avviso ha solo VANTAGGI:

1) può transitare sempre;

2) solo il residente può parcheggiare all’interno del centro storico;

Chi firma perché rimanga tutto com’è ora non ha chiaro che questa delibera garantisce una migliore vivibilità perché assicura meno traffico senza limitazioni però alla sua vita. La ZTL di ora in realtà limita l’accesso agli altri solo dalle 19 quindi come si può affermare che non è a vantaggio dei residenti?

Forse, chi lo sostiene, è stato assente in questi quasi 2 anni in cui si è discusso dei problemi del centro storico partecipando a tutte le assemblee pubbliche indette dall’amministrazione e poi anche attraverso incontri pubblici convocati da noi, dove si evidenziavano i problemi legati al troppo traffico, al rumore e ai gas di scarico che fanno male alla salute.

È ormai risaputo che molti transitano in macchina il centro storico solo perché abbrevia la strada per andare da un posto all’altro della città ( è noto a tutti che se attraversi via guidoni e via Beatrice arrivi subito in via Prado ed eviti 3 semafori nell’Aurelia) ma questi non acquistano e neppure vanno in farmacia fanno solo danni alla salute degli altri di chi vive e lavora in centro.

Anche chi abita alla Rocca non potrà più attraversare il centro storico.

Noi non vogliamo parlare delle altre categorie (commercianti) perché un centro storico che si rispetti queste categorie hanno, come da regolamento, la possibilità del carico e scarico (45 minuti) e telefonando o mandando un fax o mail anche altri permessi in deroga.

Certo rimane il problema di via Cavour che per noi dovrebbe essere anche questa ZTL e forse da via Betti a batti anche APU.

Speriamo sia solo transitorio in attesa che siano pronti i parcheggi al mercato coperto.

Altrimenti seri problemi per i residenti ed i proprietari di immobili in quanto il valore degli stessi sarà svalutato: diventa l’unica strada di scorrimento per tutti, senza contare che nelle ore di ingresso per la scuola già ora parcheggiano sul marciapiede.

In ultimo per dare un giudizio sul piano della sosta va da se che come siamo sostenitori della ZTL non possiamo che concordare che se vuoi far rivivere sotto tutti gli aspetti il centro storico non va di pari passo con il traffico veicolare e questo piano va in tal senso cioè portare più gente ad usare meno la macchina e 7 minuti a piedi (per non pagare nulla per parcheggiare) non sono nulla quando i benefici sono la salute di tutti.

Questo a nostro avviso è dare informazione chiara e non fare allarmismi sull’attuazione della ZTL del centro storico di Massa.

Il presidente ed il suo direttivo auspica pertanto una veloce attuazione della ZTL approvata dall’amministrazione comunale.

ore: 18:23 | 

comments powered by Disqus