ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

martedì, 27 gennaio, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/01/27/alluvione-a-carrara-via-il-presidio-anti-giunta-dal-comune-sgomberata-allalba-la-sala-occupata-dallassemblea-permanente/

Mediavideo Antenna3

Alluvione a Carrara, via il presidio anti giunta dal Comune Sgomberata all’alba la sala occupata dall’assemblea permanente.

di  Redazione web

sgombero  carraraSgomberata all’alba su ordinanza del sindaco di Cararra, Angelo Zubbani, la sala di rappresentanza del municipio dove l’Assemblea permanente stava attuando un presidio dall’8 novembre scorso dopo l’alluvione del 5 novembre. I presidianti si erano insediati in quella sala sia in segno di protesta nei confronti dell’amministrazione comunale chiedendo le dimissioni di sindaco e giunta e anche per organizzare iniziative a favore della città. Lo sgombero è stato eseguito alle 6 del mattino dalla polizia municipale. Tutto è avvenuto senza problemi. Sul posto per monitorare la situazione anche polizia e carabinieri.

Passaparola  su Facebook e appuntamento sotto il Comune per definire le prossime mosse: il nostro impegno non finisce qui

E’ lo stesso Angelo Zubbani  a ricostruire le tappe della vicenda: ” Giovedì 22 gennaio ho lanciato l’ultimo appello ai presidianti, chiedendo loro di lasciare la sala, sono rimasti e lunedì 26 ho firmato l’ordinanza di sgombero. L’operazione è avvenuta senza incidenti: la polizia municipale ha identificato  sette persone che hanno lasciato il  Comune senza opporre resistenza”. Il primo cittadino ci tiene a sottolineare che ” rimane in piedi un percorso già delineato, permane – aggiunge –  la disponibilità al dialogo da parte dell’amministrazione  anche per individuare una sede alternativa per l’assemblea, credo che l’apertura delle istituzioni, dei  capigruppo consigliari e della politica sia stata massima nei confronti dei presidianti”.

Sulla sua pagina Facebook, l’assemblea  permanente condanna  quanto accaduto e usa toni duri: “Il sindaco e la Giunta hanno fatto la loro scelta – si legge –  Hanno commesso un atto politicamente terroristico, approfittando delle prime ore del mattino”.

 

 

 

il tirreno

ore: 10:46 | 

comments powered by Disqus