ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

venerdì, 16 gennaio, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/01/16/i-volontari-salvano-le-vite-ma-gli-hanno-disattivato-i-telepass/

Mediavideo Antenna3

I volontari salvano le vite, ma gli hanno disattivato i telepass

di  Redazione web

ambulanza-in-autostradaDal primo gennaio scorso, Autostrade per l’Italia ha bloccato i telepass esenti rilasciati ad esempio ai mezzi di soccorso come le ambulanze. Le singole associazioni, secondo le nuove regole, dovrebbero attivarsi il telepass per conto loro; proprio come si fa con le auto dei singoli privati cittadini. «E’ inaccettabile», tuona Juri Gorlandi (FI). Serve buon senso. Solo buon senso – prosegue – per rispetto al mondo del volontariato che si prodiga, malgrado mille difficoltà, nel dare gambe al sistema dell’emergenza-urgenza in sanità con impegno e abnegazione. E’ impensabile che ambulanze e auto private siano messe sullo stesso piano, soprattutto dopo 15 anni che le associazioni facenti capo all’Associazione nazionale pubbliche assistenze fruiscono, e giustamente, del telepass come esenti».

Secondo l’esponente di Forza Italia bisogna che la Regione si faccia sentire. E subito: «Il volontariato – sostiene Gorlandi – è una risorsa fondamentale per il nostro sistema sanitario, per questo trovo giusto che sia proprio la nostra Regione a promuovere un’azione presso il governo nazionale. Ora: non domani, né tra una settimana o un mese o, peggio, con la prossima legislatura. A quel volontariato a cui la Regione è sempre pronta a chiedere, è tempo di restituire qualcosa almeno in termini di rispetto, interesse e considerazione».

ore: 10:07 | 

comments powered by Disqus