ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

ore:  14:17 | allerta codice GIALLO per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23.59 di Mercoledì 06 Gennaio 2021

ore:  13:46 | Codice giallo per neve e rischio idrogeologico su quasi tutta la regione

ore:  12:48 | Emesso aggiornamento allerta codice Giallo per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23,59 di Martedi 05.01.2021

giovedì, 15 gennaio, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/01/15/picchia-la-sorella-aggredisce-la-madre-poi-cerca-di-fuggire-fermato-dalla-polizia/

Mediavideo Antenna3

Picchia la sorella, aggredisce la madre poi cerca di fuggire. Fermato dalla polizia

di  Redazione web

polizia auto notteAggredisce la madre, picchia la sorella e poi, all’arrivo della polizia cerca di fuggire nei campi. Bloccato dagli agenti, è stato denunciato per i reati di lesioni aggravate, ingiurie e minacce. La violenta lite è avvenuta in un’abitazione di Marina di Carrara; il denunciaot è un uomo di 45 anni, carrarese che si è scontrato con violenza con il resto della famiglia, costituita dalla madre, dalla sorella e dal cognato.
Nel corso della lite l’uomo, descritto dai familiari come avvezzo all’abuso di alcol e droga, ha dato in escandescenza per motivi banali e, dopo avere aggredito la madre, si è scagliato contro la sorella, colpendola con schiaffi e sputi. A sottrarre la donna da ulteriori atti violenti da parte del fratello, è stato il di lei marito che ha chiamato il 113 col suo telefono cellulare.
Un equipaggio della Squadra Volante del Commissariato è accorso presso l’abitazione, trovando le due donne in stato di shock: la sorella dell’autore dell’aggressione è stata anche costretta a ricorrere alle cure del pronto soccorso, dove è stata dimessa con alcuni giorni di prognosi.
Il responsabile di quanto accaduto, invece, probabilmente in preda ai fumi dell’alcol, vedendo sopraggiungere la pattuglia della Polizia di Stato, si è dileguato, fuggendo nei campi vicini all’abitazione. Ma è stato immediatamente rintracciato e bloccato dalla Polizia.

 

 

 

il tirreno

ore: 15:21 | 

comments powered by Disqus