ore:  15:12 | Maltempo, codice arancione per temporali, vento e mareggiate dalle 18 di oggi, giovedì, alle 20 di sabato 26 settembre

ore:  14:34 | Coronavirus: TOSCANA – 90 nuovi casi, 1 decesso, 93 guarigioni

ore:  13:02 | allerta colore Giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti a partire dalle ore 13.00 Mercoledì, alle ore 23.59 Giovedì, 24 Settembre 2020

ore:  14:57 | Codice giallo per pioggia e temporali fino alla mezzanotte di domani

ore:  13:02 | Maltempo, codice giallo per temporali forti fino alle 20 di oggi

domenica, 11 gennaio, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/01/11/geloso-della-moglie-a-82-anni-intervengono-i-carabinieri-a-massa-luomo-abbraccia-la-consorte-ottantenne-e-fa-pace/

Mediavideo Antenna3

Geloso della moglie a 82 anni Intervengono i carabinieri a Massa: l’uomo abbraccia la consorte ottantenne e fa pace

di  Redazione web

carabinieri vgOttantadue anni lui, ottanta lei. Sposati da più di cinquant’anni. Eppure si amano come il primo giorno e sono gelosi uno dell’altro. Al punto tale che l’altro pomeriggio per una scenata dell’uomo sono dovuti intervenire i carabinieri, dato che le urla si sentivano fino in fondo alla strada. I militari hanno cercato di far riappacificare la coppia ma lui non ne voleva sapere.
Gelosia senza alcuna prova di tradimento, soprattutto per l’indole pacifica della nonnina. Che mentre il marito sbraitava sorrideva: «È fatto così, si incendia subito – ha detto ai militari, quasi per scusare il coniuge -, ma poi gli passa».
Colpa dei vicini che si sono spaventati per le urla, insomma. «È cinquanta anni che litighiamo, ma non mi ha mai torto un capello, altrimenti lo avrei lasciato», ha detto sorridendo l’ottantenne.
Dopo un quarto d’ora la pace. La moglie ha anche offerto il caffè alla pattuglia: i militari hanno rifiutato aspettando però che il marito sbollisse la rabbia. Cosa avvenuta. L’uomo ha stretto la mano alle forze dell’ordine e ha abbracciato la consorte. Pace, con la promessa che non accadrà più.
il tirreno

ore: 11:14 | 

comments powered by Disqus