ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

ore:  14:17 | allerta codice GIALLO per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23.59 di Mercoledì 06 Gennaio 2021

ore:  13:46 | Codice giallo per neve e rischio idrogeologico su quasi tutta la regione

ore:  12:48 | Emesso aggiornamento allerta codice Giallo per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23,59 di Martedi 05.01.2021

domenica, 4 gennaio, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/01/04/il-figlio-telefona-invano-la-madre-era-morta-in-casa-la-donna-75-anni-colta-da-malore-era-unex-ristoratrice/

Mediavideo Antenna3

Il figlio telefona invano, la madre era morta in casa La donna, 75 anni, colta da malore, era un’ex ristoratrice

di  Redazione web

fivizzanoEx ristoratrice di origini milanesi ritrovata priva di vita nella sua abitazione fivizzanese di via Generale Bernacca. A trovare la donna, settantacinquenne, senza vita è stato un amico del figlio, avvisato da quest’ultimo dopo che da Milano aveva provato più volte a contattare la madre senza ricevere alcuna risposta. Il figlio che viveva con l’anziana madre si era infatti assentato per alcuni giorni e ieri mattina le aveva telefonato come era solito fare più volte al giorno.
Impensierito dal fatto che l’anziana non rispondeva al telefono ha così chiesto l’intervento dell’amico che recandosi presso l’abitazione ha rinvenuto la donna senza vita. Sul posto intervenivano il servizio di emergenza e urgenza del 118 e i carabinieri della locale stazione i quali non potevano fare altro che constatare il decesso della donna avvenuto probabilmente per un arresto cardio-circolatorio. Tutte le informazioni sull’accaduto sono state trasmesse al magistrato di turno il quale ha rilasciato il nulla osta alla famiglia.
Madre e figlio si erano trasferiti da Milano a Fivizzano qualche anno fa e fino a poco tempo fa gestivano il ristorante “Il posto di Conversazione” situato nelle vicinanze di Piazza Veronelli e poco distante dall’abitazione dove risiedevano

 

 

il tirreno

ore: 21:11 | 

comments powered by Disqus