ore:  13:33 | Emessa allerta ARANCIONE pr domani domenica dalle 6 alle 15

ore:  13:04 | BERGIOLA MAGGIORE – divieto di utilizzo dell’acqua per il consumo umano fino al ripristino dei parametri.

ore:  18:15 | Domani scuole chiuse in tutti i comuni della Lunigiana a causa dell’allerta arancione

ore:  13:24 | Allerta codice Arancio per Temporali Forti e Rischio Idrogeologico dalle ore 7 alle ore 23.59 di Giovedì 16 settembre 2021, preceduto da allerta codice giallo dalle ore 00 alle ore 7 di Giovedì 16 sttembre 2021.

ore:  14:44 | Mareggiate e vento, codice giallo su costa centro-nord e appennino orientale fino alle 24 di giovedì 5 agosto

domenica, 28 dicembre, 2014

http://www.antenna3.tv/2014/12/28/traghetto-a-fuoco-il-comandante-della-nave-e-lo-spezzino-argilio-giacomazzi/

Mediavideo Antenna3

Traghetto a fuoco, il comandante della nave è lo spezzino Argilio Giacomazzi

di  Redazione web

giacomazzi comandante«Non abbiamo ancora potuto parlare con mio padre, e neanche con l’equipaggio: ma siamo certi che sta facendo tutto il possibile per mettere in salvo le persone a bordo, sta facendo tutto il suo dovere, come sempre». Così Giulia Giacomazzi, la figlia delcomandante Argilio, comandante della Norman Atlantic, la nave in fiamme nel Mare Adriatico .

La giovane, è da stamane accanto alla mamma Paola nella casa di famiglia sulle alture spezzine: in queste ore lunghissime di attesa e di angoscia. Il comandante è persona di grande esperienza, stimato e perbene. Si sa che ha parlato con il comando delle Capitanerie di Porto, fin dai primi momenti dopo l’incidente, e si è tenuto in contatto, per cercare la soluzione migliore al problema.

Alla Spezia, gli amici si stanno stringendo alla famiglia, nella speranza di una telefonata che possa porre fine all’angosciosa attesa, e che l’emergenza si risolva nel migliore dei modi. Purtroppo la situazione è pesante, si teme vi siano altre vittime, e l’arrivo della notte non agevola le operazioni: ma si confida molto nella capacità del comandante, che ha solcato gli oceani per quarant’anni.

Su Facebook è stata aperta anche una pagina, con messaggi di solidarietà e di vicinanza: chi ha lavorato con lui, testimonia che è “un comandante con la C maiuscola”, un “vero comandante”, e scrive “forza, capitano”.

 

 

il secoloxix

ore: 20:57 | 

comments powered by Disqus