ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

giovedì, 2 ottobre, 2014

http://www.antenna3.tv/2014/10/02/marroni-il-potenziamento-dellospedale-del-cuore-di-massa-non-depotenzia-il-meyer/

Mediavideo Antenna3

Marroni: “Il potenziamento dell’Ospedale del Cuore di Massa non depotenzia il Meyer”

di  Redazione web

opa-massa“Il potenziamento dell’Ospedale del Cuore di Massa della Fondazione Monasterio non depotenzia affatto l’ospedale pediatrico Meyer. Anzi, tutto questo viene fatto per rafforzare il sistema”. In riferimento ad alcuni recenti articoli di stampa, l’assessore al diritto alla salute Luigi Marroni interviene a proposito del protocollo di intesa recentemente deliberato dalla giunta per il potenziamento dell’Ospedale del Cuore di Massa della Fondazione Monasterio.

“Questo protocollo – chiarisce l’assessore – laddove prevede il potenziamento delle attività pediatriche presso la struttura massese, sancisce e consolida la presenza presso il centro stesso di alcune tipologie di intervento chirurgico di altissima specializzazione, rese possibili e realizzate grazie alla stretta collaborazione tra professionisti della struttura massese e di quella fiorentina, particolarmente esperti in questa tipologia di interventi”. Si tratta, in particolare, di interventi di chirurgia tracheobronchiale che, soprattutto nei casi di maggiore complessità, necessitano della collaborazione di cardiochirurghi pediatrici esperti e di tutto un team, comprensivo di tecnici di perfusione ed intensivisti, di elevata esperienza nel trattamento chirurgico e post chirurgico di piccoli pazienti particolarmente complessi.

“L’iniziativa, viceversa, – sottolinea ancora l’assessore Marroni – è tesa a dare ulteriore visibilità a questa tipologia di attività, che costituisce un unicum in Toscana e potrà così costituire un riferimento sovraregionale: una realtà, del resto, che già ora richiama pazienti anche da altri Paesi europei. Il tutto, con l’obiettivo di incrementare ulteriormente e rendere maggiormente visibile le eccellenze e le potenzialità del Sistema Sanitario Toscano che, ancora una volta, si pone come sistema di assoluta avanguardia ed in grado di assicurare le migliori cure anche per patologie complesse ed anche in età pediatrica”.

ore: 17:59 | 

comments powered by Disqus