ore:  14:14 | Allerta prorogata fino alle 13 di lunedì 27 settembre il “codice giallo” per temporali e rischio idrogeologico valido su tutto il territorio regionale toscano

ore:  11:50 | Emessa Allerta Gialla per Temporali Forti e Rischio Idrogeologico dalle 8;00 alle23:59  di Domenica 25 Settembre 2021.

ore:  13:33 | Emessa allerta ARANCIONE pr domani domenica dalle 6 alle 15

ore:  13:04 | BERGIOLA MAGGIORE – divieto di utilizzo dell’acqua per il consumo umano fino al ripristino dei parametri.

ore:  18:15 | Domani scuole chiuse in tutti i comuni della Lunigiana a causa dell’allerta arancione

giovedì, 31 luglio, 2014

http://www.antenna3.tv/2014/07/31/picchio-la-rivale-in-amore-pornostar-patteggia-pena-si-un-anno-e-quattro-mesi/

Mediavideo Antenna3

Picchiò la rivale in amore Pornostar patteggia pena si un anno e quattro mesi

di  Redazione web

carabinieri jessica gayleJessica Galleni, in arte Jessica Gayle, ha patteggiato una pena di un anno e quattro mesi. L’attrice di film a luci rosse era accusata di lesioni aggravate per aver picchiato una trentenne massese per gelosia. Condannata, con rito abbreviato, la sua amica Francesca Gallardi, 32 anni, che aveva assistito alla scena senza impedire il pestaggio. Stesso reato contestato al fidanzato di Jessica, Marco Fialdini: per lui il gup Antonia Aracri ha disposto il rinvio a giudizio. Il processo ci sarà a novembre e i suoi legali, Riccardo Balatri e Massimiliano Francini, sono certi di dimostrare la sua innocenza.

La Galleni aveva picchiato la trentenne, mandandola all’ospedale con una brutta ferita all’occhio, perché le dava fastidio che quella ragazza più giovane frequentasse il suo ex fidanzato, e soprattutto le dava fastidio che si fosse permessa di scrivere sulla sua bacheca di Facebook di essere la più bella tra loro due. Così Jessica, secondo il pm Alessandra Conforti, aveva teso un vero e proprio agguato alla rivale davanti al Regina di cuori, il pub di Marina chiuso qualche tempo fa. L’aveva aggredita e picchiata selvaggiamente, tanto da mandarla all’ospedale con una mandibola fratturata e un occhio che sembrava ormai compromesso. Trenta giorni di prognosi. Per questo era stata denunciata dai carabinieri per lesioni aggravate. Ed erano stati denunciati anche gli altri due imputati perché avevano assistito al pestaggio senza alzare un dito per fermarla. Anzi, secondo gli inquirenti era stato proprio l’ex ragazzo ad attirare la vittima nel parcheggio del Regina di cuori. Ricostruzione contestata dai legali dell’uomo.

 

Il Tirreno

ore: 16:48 | 

comments powered by Disqus