ore:  13:33 | Emessa allerta ARANCIONE pr domani domenica dalle 6 alle 15

ore:  13:04 | BERGIOLA MAGGIORE – divieto di utilizzo dell’acqua per il consumo umano fino al ripristino dei parametri.

ore:  18:15 | Domani scuole chiuse in tutti i comuni della Lunigiana a causa dell’allerta arancione

ore:  13:24 | Allerta codice Arancio per Temporali Forti e Rischio Idrogeologico dalle ore 7 alle ore 23.59 di Giovedì 16 settembre 2021, preceduto da allerta codice giallo dalle ore 00 alle ore 7 di Giovedì 16 sttembre 2021.

ore:  14:44 | Mareggiate e vento, codice giallo su costa centro-nord e appennino orientale fino alle 24 di giovedì 5 agosto

sabato, 26 luglio, 2014

http://www.antenna3.tv/2014/07/26/potenziamento-in-arrivo-per-lacquedotto-di-albiano-magra/

Mediavideo Antenna3

potenziamento in arrivo per l’acquedotto di Albiano Magra.

di  Redazione web

aulla comuneE’ imminente l’inizio dei lavori per il potenziamento dell’acquedotto di Albiano Magra, la più popolosa frazione aullese.

Infatti, la giunta comunale del 12 luglio scorso ha approvato il progetto esecutivo per il potenziamento dell’acquedotto, progetto redatto dal Comune di Aulla e da Gaia s.p.a., l’ente che gestisce la rete idrica aullese.

Il progetto in questione persegue i seguenti obiettivi: potenziamento della rete esistente per garantire idonee dotazioni a tutti i cittadini e riduzione delle perdite in rete.

“D’altronde, nella frazione di Albiano Magra, dove si è verificato un autentico boom demografico e urbanistico negli ultimi anni, ci sono crescenti problemi di approvvigionamento idrico, specialmente d’estate, quindi un intervento di questo tipo – commenta il sindaco di Aulla, Silvia Magnani – è sicuramente fra i più attesi dalla popolazione di Albiano Magra, visto che coinvolge ben mille e 800 persone”.

Tornando ai dettagli più squisitamente tecnici, vi è da sottolineare che la gara indetta da Gaia s.p.a. per l’assegnazione dei lavori è in corso di svolgimento e che il costo totale dell’opera di potenziamento dell’acquedotto ammonta a 233mila e 282 euro, interamente finanziati dal Comune di Aulla.

I lavori dureranno quattro mesi ed è previsto che prendano il via entro il prossimo autunno.

L’acquedotto di Albiano Magra è attualmente servito dal serbatoio principale che si trova ad una quota di 124 metri sul livello del mare ed è alimentato principalmente dal campo pozzi, che si trova sulla sponda sinistra del fiume Magra, e da alcune sorgenti: da esso si diramano quattro partenze che distribuiscono l’acqua nelle zone principali della frazione.

La rete è costituita principalmente da tubazioni in polietilene ed è proprio una di queste tubazioni, posata sulla strada provinciale n. 70 negli anni ’90, a risultare ormai inadeguata al servizio che deve assolvere.

La tubazione in questione arriva fino all’altezza della casa per anziani “Villa delle rose” e poi prosegue oltre il ponticello con una tubazione da 2 pollici per servire la parte finale della frazione, fino al confine con il Comune di Bolano.

ore: 18:29 | 

comments powered by Disqus