ore:  13:33 | Emessa allerta ARANCIONE pr domani domenica dalle 6 alle 15

ore:  13:04 | BERGIOLA MAGGIORE – divieto di utilizzo dell’acqua per il consumo umano fino al ripristino dei parametri.

ore:  18:15 | Domani scuole chiuse in tutti i comuni della Lunigiana a causa dell’allerta arancione

ore:  13:24 | Allerta codice Arancio per Temporali Forti e Rischio Idrogeologico dalle ore 7 alle ore 23.59 di Giovedì 16 settembre 2021, preceduto da allerta codice giallo dalle ore 00 alle ore 7 di Giovedì 16 sttembre 2021.

ore:  14:44 | Mareggiate e vento, codice giallo su costa centro-nord e appennino orientale fino alle 24 di giovedì 5 agosto

martedì, 10 giugno, 2014

http://www.antenna3.tv/2014/06/10/carrara-due-perdite-nel-giro-di-unora-immediato-intervento-di-gaia-entro-stasera-rientrera-lemergenza-intanto-gia-sul-posto-una-cisterna/

Mediavideo Antenna3

CARRARA: DUE PERDITE NEL GIRO DI UN’ORA, IMMEDIATO INTERVENTO DI GAIA Entro stasera rientrerà l’emergenza, intanto già sul posto una cisterna

di  Redazione web

La prima grossa perdita si è verificata in Via Santa Maria, la segnalazione a GAIA è arrivata intorno alle 7. Dopo una celere ricognizione cartografica della zona, per individuare subito le valvole di chiusura dell’acqua da manovrare, alle 7.30 i tecnici sono partiti da Marina di Carrara per raggiungere il posto, ma si verifica l’imprevisto. Contemporaneamente, infatti, arriva la segnazione di un’altra emergenza, in Viale XX Settembre in località Fabbrica, dove a seguito di un incidente stradale è stato divelto un indrante, anche qui con allagamento della strada e creando seri rischi alla circolazione.
Prima tappa obbligata a Fabbrica, dunque, insieme ai Vigili. Dopo aver chiuso l’acqua, i tecnici sono immediatamente ripartiti e finalmente arrivati in via Via Santa Maria verso le ore 8. Qui hanno trovato diversi cittadini allarmati e agitati, che hanno dovuto rassicurare. Pochi minuti dopo le 8 anche qui vengono girate le valvole dell’acqua e placata la perdita.

gaia auto Verso le 13 è arrivata una cisterna, che permetterà nelle prossime ore ai residenti in Via Santa Maria (circa un centinaio di persone o poco più) di potersi approvvigionare senza ulteriori gravi disagi.
Da un primo resoconto dei tecnici,  emerge che la perdita si è verificata a seguito di una rottura con dissezione della condotta in ghisa D 150, posta al di sotto di via Santa Maria, rottura accidentale e non provocata da terzi. L’impatto purtroppo è stato molto evidente proprio per la tipologia della pavimentazione stradale, che non ha permesso all’acqua in pressione di sfogare, come avviene normalmente, sulla strada, ma di raggiungere, allagandoli, i fondi dei fabbricati adiacenti alla via.

A seguito della rottura GAIA ha fatto realizzare delle analisi di laboratorio sui dei campioni delle acque, ma queste non hanno evidenziato criticità, l’acqua è a norma e potabile ovunque.

Operai e tecnici di GAIA sono ancora sul posto a riparare la tubazione rotta, che stanno raggiungendo non senza difficoltà poichè, oltre la pavimentazione, sotto terra hanno trovato una sezione di cemento armato spessa diversi centimetri (circa 30).

Nonostante questo, grazie all’impegno delle squadre intervenute, il Gestore prevede che tutto potrà tornare alla normalità entro stasera.

ore: 16:57 | 

comments powered by Disqus