ore:  13:33 | Emessa allerta ARANCIONE pr domani domenica dalle 6 alle 15

ore:  13:04 | BERGIOLA MAGGIORE – divieto di utilizzo dell’acqua per il consumo umano fino al ripristino dei parametri.

ore:  18:15 | Domani scuole chiuse in tutti i comuni della Lunigiana a causa dell’allerta arancione

ore:  13:24 | Allerta codice Arancio per Temporali Forti e Rischio Idrogeologico dalle ore 7 alle ore 23.59 di Giovedì 16 settembre 2021, preceduto da allerta codice giallo dalle ore 00 alle ore 7 di Giovedì 16 sttembre 2021.

ore:  14:44 | Mareggiate e vento, codice giallo su costa centro-nord e appennino orientale fino alle 24 di giovedì 5 agosto

sabato, 7 giugno, 2014

http://www.antenna3.tv/2014/06/07/si-barrica-in-casa-e-tenta-il-suicidio-irruzione-nellabitazione-della-polizia-ricoverato-in-ospedale/

Mediavideo Antenna3

Si barrica in casa e tenta il suicidio. Irruzione nell’abitazione della Polizia. Ricoverato in ospedale

di  Redazione web

polizia carraraIntorno alle ore 13 di oggi  personale in servizio alla centrale del 118 telefonava alla Sala Operativa della Questura per segnalare che personale medico su un’autoambulanza si stava recando a Romagnano, ove poco prima una persona del posto con problemi sanitari, dopo avere avuto una discussione con il personale medico che lo ha in cura, si era barricata in casa con propositi suicidi.

Immediatamente confluivano sul posto quattro Volanti della Questura, personale della Squadra Mobile e dei Vigili del Fuoco.

Il 55enne, alla vista del personale in divisa che stava tentando di riportarlo alla ragione, brandiva un paio di forbici urlando che le avrebbe adoperate contro chiunque avesse provato ad avvicinarlo.

Nel frattempo, è stata sospesa l’erogazione del gas e delle altre utenze nella palazzina per evitare che potesse adoperarle per togliersi la vita mettendo a repentaglio l’incolumità di terze persone.

Dalla sala Operativa la Polizia  accertava che il 55enne non deteneva armi da fuoco nella propria abitazione.

Dopo il primo breve e drammatico colloquio, l’uomo, nonostante i tentativi posti in essere dai Funzionari della Questura intervenuti, da familiari e amici, non rispondeva più alle sollecitazioni.

Temendo che lo stesso avesse attuato il proposito suicida, alle 14.50, muniti di giubbotti antiproiettili e di altre protezioni, personale delle Volanti e della Squadra Mobile facevano irruzione all’interno della casa passando da due finestre che si affacciano su locali differenti.

L’uomo, trovato vivo, non ferito, sdraiato sul proprio letto, veniva subito soccorso dal personale del 118, che provvedeva a calmarlo.

Successivamente la persona veniva ricoverata presso l’Ospedale civile di Massa per accertamenti.

 

ore: 18:14 | 

comments powered by Disqus