ore:  13:33 | Emessa allerta ARANCIONE pr domani domenica dalle 6 alle 15

ore:  13:04 | BERGIOLA MAGGIORE – divieto di utilizzo dell’acqua per il consumo umano fino al ripristino dei parametri.

ore:  18:15 | Domani scuole chiuse in tutti i comuni della Lunigiana a causa dell’allerta arancione

ore:  13:24 | Allerta codice Arancio per Temporali Forti e Rischio Idrogeologico dalle ore 7 alle ore 23.59 di Giovedì 16 settembre 2021, preceduto da allerta codice giallo dalle ore 00 alle ore 7 di Giovedì 16 sttembre 2021.

ore:  14:44 | Mareggiate e vento, codice giallo su costa centro-nord e appennino orientale fino alle 24 di giovedì 5 agosto

sabato, 10 maggio, 2014

http://www.antenna3.tv/2014/05/10/mostra-fotografica-ricordi-damore-presso-il-centro-il-nido-delle-cicogne-a-terrarossa-di-licciana-nardi/

Mediavideo Antenna3

mostra fotografica “Ricordi…d’amore”.presso il centro “Il Nido delle cicogne” a Terrarossa di Licciana Nardi.

di  Redazione web

IMG_4485Nei giorni scorsi, in occasione della Festa Internazionale delle Ostetriche e della Festa della Mamma, che si celebra domani (domenica 11 maggio), è stata organizzata una mostra fotografica sul parto, intitolata “Ricordi….d’amore”, presso il centro “Il Nido delle cicogne” a Terrarossa di Licciana Nardi.

L’iniziativa in questione è nata su input di Graziella Bielli, ostetrica del consultorio di Aulla, e delle donne del gruppo Laf (Latte, Amore e Fantasia), le quali collaborano con l’Asl n. 1 di Massa Carrara e con la Società della Salute della Lunigiana per promuovere l’allattamento al seno e sostenere le mamme dopo il parto.
Infatti, con il gruppo Laf ha collaborato un gruppo di donne che frequentano il corso dopo parto: di questo gruppo fanno parte le donne che hanno iniziato il corso con i loro bambini di circa due mesi e lo termineranno quando i piccoli avranno compiuto un anno.

L’iniziativa aveva lo scopo di creare un’occasione di incontro con altre donne in gravidanza o che hanno bimbi piccoli, in modo da condividere con loro l’importanza della solidarietà tra donne e dell’essere sostenute attraverso i corsi dopo parto nel primo anno di vita del bambino.

Inoltre, il gruppo Laf si è recato presso il dipartimento materno – infantile dell’Opa di Massa, dove ha incontrato sia le donne che avevano già partorito in reparto sia il gruppo “Partorire con noi”, composto da future mamme e futuri papà: nell’occasione sono state presentate le finalità del gruppo Laf, la cui attività viene portata avanti da “peer counsellors” (consulenti alla pari), ovvero mamme che sostengono altre mamme e le aiutano ad affrontare le piccole difficoltà che possono incontrare durante l’allattamento materno del loro piccolo.

L’idea è nata dalle ostetriche dell’Asl per cercare di ricreare un tessuto sociale ed un entourage femminile che colmino quel senso di solitudine che spesso le madri vivono dopo la nascita del loro bambino.

ore: 17:07 | 

comments powered by Disqus