ore:  18:15 | Domani scuole chiuse in tutti i comuni della Lunigiana a causa dell’allerta arancione

ore:  13:24 | Allerta codice Arancio per Temporali Forti e Rischio Idrogeologico dalle ore 7 alle ore 23.59 di Giovedì 16 settembre 2021, preceduto da allerta codice giallo dalle ore 00 alle ore 7 di Giovedì 16 sttembre 2021.

ore:  14:44 | Mareggiate e vento, codice giallo su costa centro-nord e appennino orientale fino alle 24 di giovedì 5 agosto

ore:  14:59 | allerta codice giallo per rischio temporali forti dalle ore 00:00 fino alle ore 14.00 di Domenica 1 agosto 2021., mareggiate dalle ore 15,00 alle 23,59 di Domenica 1 Agosto 2021

ore:  14:13 | allerta colore giallo per temporali forti a partire dalle ore 00.00 Martedì, 27 Luglio alle ore 18.00 Martedì, 27 Luglio 2021

domenica, 4 maggio, 2014

http://www.antenna3.tv/2014/05/04/tv-non-piu-tutti-insieme-in-salotto-ma-tutti-connessi-dalla-propria-stanza-la-tv-resta-la-modalita-prevalente-di-fruizione-dei-contenuti-anche-sul-target-piu-giovane/

Mediavideo Antenna3

TV, non più tutti insieme in salotto ma tutti connessi dalla propria stanza. La tv resta la modalità prevalente di fruizione dei contenuti anche sul target più giovane

di  Redazione web

televisore plasmaOggi ogni giovane adulto dispone, in media, di 7-8 schermi per fruire contenuti di origine televisiva, il 44% del pubblico tra i 9 e i 30 anni accede a contenuti tv attraverso pc, smartphone e tabletIl 51% degli spettatori a livello globale commenta via social media o forum il contenuto che sta guardando rendendo l’esperienza televisiva sempre piu’ social. Questo fenomeno cambia anche il modello di consumo che da “tutti insieme nella stessa stanza” diventa ora “ciascuno nella sua individualita’ ma tutti insieme connessi durante la visione“.

E’ il trend attuale riguardo giovani e tv. La percezione è che siano in fuga, ma i dati, che emergono dalla ricerca Tv S.M.A.R.T. condotta dal network in 32 Paesi nel mondo (tra Europa, America, Asia, Africa e Medio Oriente) sul cambiamento dei comportamenti nella fruizione dei contenuti televisivi, testimoniano non solo che non è proprio così ma fanno emergere con chiarezza cosa sia diventata la tv, persino quella generalista che sosteniamo da anni essere al tramonto in favore della tematica e a pagamento. La tv resta la modalità prevalente di fruizione dei contenuti anche sul target più giovane, con una crescita dei minuti visti in tutti i Paesi, Italia compresa – con una crescita di 4 minuti anno su anno sia sugli individui sia sui 15 – 24, questo target registra anche un +12% rispetto al 2010, ha spiegato Andrea Castellari, Senior Vice Presidente e Amministratore Delegato di Viacom per Italia, Medio Oriente e Turchia, illustrando i dati  a Dogliani (CN) nell’ambito del Festival della TV.

ore: 11:16 | 

comments powered by Disqus