ore:  13:33 | Emessa allerta ARANCIONE pr domani domenica dalle 6 alle 15

ore:  13:04 | BERGIOLA MAGGIORE – divieto di utilizzo dell’acqua per il consumo umano fino al ripristino dei parametri.

ore:  18:15 | Domani scuole chiuse in tutti i comuni della Lunigiana a causa dell’allerta arancione

ore:  13:24 | Allerta codice Arancio per Temporali Forti e Rischio Idrogeologico dalle ore 7 alle ore 23.59 di Giovedì 16 settembre 2021, preceduto da allerta codice giallo dalle ore 00 alle ore 7 di Giovedì 16 sttembre 2021.

ore:  14:44 | Mareggiate e vento, codice giallo su costa centro-nord e appennino orientale fino alle 24 di giovedì 5 agosto

venerdì, 18 aprile, 2014

http://www.antenna3.tv/2014/04/18/virus-killer-scompare-dal-laboratorio-francese-piu-di-2000-fiale-contenenti-la-sars-sarebbero-scomparse-a-parigi/

Mediavideo Antenna3

Virus killer scompare dal laboratorio francese. Più di 2000 fiale contenenti la SARS sarebbero scomparse a Parigi

di  Redazione web

laboratorio virusC’è un virus mortale a piede libero? Oltre 2000 campioni della mortale e famigerata SARS sarebbero misteriosamente scomparsi da un laboratorio di alta sicurezza di Parigi. A seguito di un controllo di inventario di routine presso l’Istituto Pasteur in Francia, si è scoperto che 2.349 provette contenenti frammenti del virus che ha ucciso quasi 800 persone nel 2003 sono scomparsi. Non si sa come sono stati persi i campioni, o se sono stati rubati, ma gli esperti sono sconcertati dal modo in cui un gran numero di campioni è scomparso senza provocare sospetti considerato che l’istituto è considerato come uno dei laboratori a più elevati standard di sicurezza nel settore. Il virus della SARS o sindrome respiratoria acuta grave, è un agente patogeno venuto alla ribalta delle cronache nel 2003 quando si diffuse in tutta l’Asia a partire dalla Cina, passando per Hong Kong e in 30 diversi paesi, infettando 8.273 persone prima di essere messo sotto controllo.  “Abbiamo cercato le scatole ovunque”, ha spiegato il professor Bréchot dall’Istituto a Le Monde. Sarebbero anche stati setacciati gli elenchi di tutte le persone che hanno lavorato nel centro da un anno e mezzo a questa parte compresi i tirocinanti e sono stati analizzati i loro profili per verificare che non vi fossero conflitti di interessi. Secondo una dichiarazione da parte dell’organismo di ricerca non vi è alcun bisogno di temere in quanto “le fiale in questione non hanno il potenziale infettivo” ed “esperti indipendenti delle autorità sanitarie hanno qualificato il rischio pari a ‘zero'”.Peraltro, secondo il professor Bréchot “Non una sola fiala” potrebbe aver lasciato il laboratorio senza essere sterilizzata. Mentre un’indagine continua, l’opinione generale è che sarebbero stati “inavvertitamente distrutti” mentre venivano trasferito dai frigoriferi. . In  ogni caso, le autorità sanitarie europee devono mantenere un livello di guardia elevato finchè non sarà svelato il mistero dei campioni spariti.

ore: 10:06 | 

comments powered by Disqus