ore:  13:33 | Emessa allerta ARANCIONE pr domani domenica dalle 6 alle 15

ore:  13:04 | BERGIOLA MAGGIORE – divieto di utilizzo dell’acqua per il consumo umano fino al ripristino dei parametri.

ore:  18:15 | Domani scuole chiuse in tutti i comuni della Lunigiana a causa dell’allerta arancione

ore:  13:24 | Allerta codice Arancio per Temporali Forti e Rischio Idrogeologico dalle ore 7 alle ore 23.59 di Giovedì 16 settembre 2021, preceduto da allerta codice giallo dalle ore 00 alle ore 7 di Giovedì 16 sttembre 2021.

ore:  14:44 | Mareggiate e vento, codice giallo su costa centro-nord e appennino orientale fino alle 24 di giovedì 5 agosto

venerdì, 11 aprile, 2014

http://www.antenna3.tv/2014/04/11/laddio-allinsegnante-e-artista-germana-pellegrini-carrarese-dadozione-il-ricordo-delle-donne-del-marmo/

Mediavideo Antenna3

L’addio all’insegnante e artista Germana Pellegrini Carrarese d’adozione, il ricordo delle “Donne del marmo”

di  Redazione web

germana pellegrini E’ deceduta a 90 anni l’insegnante e artista Germana Pellegrini. Lucchese di nascita, era però carrarese d’adozione: ha insegnato educazione artistica a migliaia di studenti. Così la ricorda l’Associazione Nazionale “Le Donne del Marmo”. «Germana Pellegrini (classe 1924) era scultrice, pittrice, video-artista dalla grande originalità, insegnante (oltre 8.000 studenti). Carrarese d’adozione, come amava definirsi, è stata donna dal curriculum intenso e significativo. Ha conosciuto ed è stata apprezzata dalla mitica Louise Bourgeois che ha conosciuto a Querceta nel 1970, nel Centro Artisti Internazionali quando scolpì la sua prima scultura nel linguaggio informale presso la Società Henraux di Querceta-Lucca. Nel 1971 a Toronto in Canada ha esposto i suoi anelli-scultura con Picasso e Louise Nevelson. La scoperta del “mouse” da parte dell’artista negli anni Ottanta ha fatto sì che si evolvesse artisticamente con la stessa velocità e poliedricità dello strumento utilizzato, senza dimenticare di essere in primo luogo una scultrice. Socia onoraria dell’Associazione Nazionale Le Donne del Marmo dal 2008, anno in cui le era stato conferito il Premio Donna del Marmo durante Marmomacc a Verona e in cui era intervenuta come relatore al convegno “Conoscere il marmo”, organizzato dall’Associazione». «Siamo onorate di averla conosciuta – afferma Debora Botteon, presidente dell’Associazione – una Donna del Marmo speciale e indimenticabile, che ricordiamo tutte con grande stima e affetto». Il Premio Donna del Marmo consiste in un’opera marmorea – scultura o mosaico riproducente il logo dell’Associazione e viene tradizionalmente assegnato nell’ambito della manifestazione fieristica Marmomacc a Verona.

 

Il Tirreno

ore: 17:51 | 

comments powered by Disqus