ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

venerdì, 6 dicembre, 2013

http://www.antenna3.tv/2013/12/06/consorzi-bonifica-elezioni-farlocche-fuscagni-%c2%ab-ora-approfondimenti-in-tutta-la-toscana-mettiamo-un-punto-a-questa-farsa%c2%bb/

Mediavideo Antenna3

Consorzi bonifica, Elezioni farlocche? Fuscagni « Ora approfondimenti in tutta la Toscana. Mettiamo un punto a questa farsa»

di  Redazione web

bonifica«Mettiamoci un punto davvero a questa storia delle elezioni dei Consorzi di Bonifica prima che – e manca poco – si passi al farsesco. Siamo partiti di fatto impedendo ai cittadini di conoscere il principale dei loro diritti: essere nelle condizioni di farsi votare. Si è voluto fare delle elezioni “per addetti” ai lavori e si sono fatte con modalità che io stessa più volte ho segnalato come scarsamente trasparenti tanto che, insieme al Gruppo di Fratelli d’Italia, chiedemmo addirittura la sospensione ed il rinvio delle elezioni. Ora si scopre che in qualche situazione ci si è spinti pure oltre arrivando, pare, a rendere farlocche le elezioni, visto che si sarebbero moltiplicate le schede si dice che alcuni sindaci o vicesindaci abbiano espresso centinaia di voti. Direi che la misura è colma».

Così la portavoce dell’Opposizione in Consiglio regionale Stefania Fuscagni in merito alle notizie di stampa che riportano l’anomalo caso di “voto plurimo” espresso da alcuni primi cittadini o loro vice in occasione delle recenti elezioni degli organi direttivi dei Consorzi di Bonifica.

«Spetta alla Regione, ed io lo solleciterò come Portavoce dell’Opposizione, una verifica ovunque per ristabilire le regole e capire se è vero che ci sono state anomalie, e se queste rientrano nella normativa esistente. I caratteri della vicenda, mi pare, non sfuggono a nessuno: si sono spesi soldi pubblici – io continuo a pensare che arriveremo a sfiorare il milione di euro – per un’affluenza che non ha superato il 3%, con modalità di comunicazione poco trasparenti, e non paghi c’è pure chi forse ha fatto giochetti con le schede. Il tutto per Enti che hanno molto da farsi perdonare in un settore quale quello della sicurezza del territorio che è punto dolente per la nostra Regione. Se la politica non si ribella nemmeno a questo pretendendo chiarezza allora vuol dire che siamo davvero al capolinea», conclude Fuscagni.

ore: 19:49 | 

comments powered by Disqus