ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

venerdì, 22 novembre, 2013

http://www.antenna3.tv/2013/11/22/giornata-contro-la-violenza-sulle-donne-marignani-e-ferri-pdl-fi-%c2%abcorsi-di-autodifesa-nelle-scuole-secondarie-superiori-la-regione-si-impegni-a-promuovere-l%e2%80%99iniziativa-presso-il-gove/

Mediavideo Antenna3

Giornata contro la violenza sulle donne, Marignani e Ferri (Pdl-Fi) «Corsi di autodifesa nelle scuole secondarie superiori La Regione si impegni a promuovere l’iniziativa presso il governo»

di  Redazione web

corso autodifesa donne«La Regione si impegni a farsi promotrice presso il governo dell’attivazione di corsi di autodifesa nelle scuole secondarie superiori»: è in sostanza questo il senso della mozione che, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, i Consiglieri regionali del Pdl-Fi Claudio Marignani e Jacopo Ferri hanno confezionato per sottoporla all’assemblea toscana nella prossima seduta di Consiglio regionale.

L’idea nasce dalla presa d’atto delle «sempre più ricorrenti violenze sul genere femminile, piaga della nostra società che culmina anche con casi di femminicidio e di abusi sulle donne, nonostante il continuo presidio territoriale da parte delle forze dell’ordine». Tuttavia, nelle aree più isolate e con il costante aumento del microcrimine, il rischio è che le donne siano portate a ritenere pericolose azioni che nel recente passato rientravano nella normalità».

Dunque, che fare? «Alcuni territori – scrivono Marignani e Ferri – hanno sperimentato corsi di autodifesa personale con la tecnica Krav Maga, ricevendo numerose iscrizioni a testimonianza di quanto il tema sia sentito dalla popolazione di genere femminile». I due Consiglieri regionali ribadiscono dunque la necessità di «proseguire sul piano della cultura del rispetto, dell’informazione e sensibilizzazione al fine di prevenire il dilagare della violenza sulle donne» e rilevano «come sia altresì utile investire in misure volte alla prevenzione, alla deterrenza e al sostegno psicologico, fornendo a questo scopo una preparazione capace di fronteggiare eventuali pericoli di fronte ai quali le donne, troppo spesso, trovano a misurarsi».

E’ per questi motivi che, con la loro mozione, Marignani e Ferri intendono impegnare la giunta «a farsi promotrice presso il Governo italiano affinché, attraverso un’adeguata preparazione del personale docente, venga prevista la possibilità di attivare in un’opportuna quantità di ore curriculari dell’insegnamento dell’educazione fisica nelle scuole secondarie superiori, l’insegnamento di tecniche di autodifesa personale, con finalità di garantire uno standard minimo di preparazione tecnica e psicologica di fronte al rischio di aggressioni e fungere da efficace deterrente nei confronti di malintenzionati».

ore: 19:15 | 

comments powered by Disqus