ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

lunedì, 11 novembre, 2013

http://www.antenna3.tv/2013/11/11/ruba-rame-dalla-chiesa-di-s-francesco-arrestato-dai-carabinieri-di-pontremoli/

Mediavideo Antenna3

Ruba rame dalla Chiesa di S.Francesco. Arrestato dai Carabinieri di Pontremoli

di  Redazione web

carabinieri_arresto2La scorsa notte, a Pontremoli,  i carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia, hanno arrestato M. A., 40 enne, disoccupato, del posto.

Verso le 2, nel centro storico della città, la pattuglia impegnata nel controllo del territorio, notava un’autovettura aggirarsi con fare sospetto.

Raggiunta l’autovettura e intimato l’alt, i militari procedevano all’identificazione del conducente e al controllo del mezzo. A bordo di esso i carabinieri trovavano alcuni pluviali in rame.

Poiché M. A. non riusciva a giustificarne il possesso, i carabinieri approfondivano il controllo fino a scoprire che i pluviali erano stati asportati poco prima dalla facciata della chiesa di San Francesco e San Colombano, distante poche decine di metri dal luogo dove era stata notata l’autovettura.

Terminati gli accertamenti, M. A. veniva arrestato con l’accusa di furto aggravato e trattenuto in caserma in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

Il materiale in rame, del valore di circa 400 euro, veniva restituito al legittimo proprietario.

Nella tarda mattinata, presso il Tribunale di Massa, il Giudice dopo aver convalidato l’arresto operato dai carabinieri, ordinava l’immediata liberazione dell’arrestato, fissando la data del processo al prossimo 18 novembre.

ore: 20:26 | 

comments powered by Disqus