ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

giovedì, 7 novembre, 2013

http://www.antenna3.tv/2013/11/07/carrara-%e2%80%93-condannata-la-pregiudicata-che-aveva-rapinato-una-studentessa-cinese/

Mediavideo Antenna3

Carrara – Condannata la pregiudicata che aveva rapinato una studentessa cinese.

di  Redazione web

carabinieri_arresto2Il 27 ottobre 2013 B.L. era stata arrestata dai carabinieri di Carrara, poiché ritenuta la responsabile di una rapina avvenuta in Via Don Minzoni, alla fermata dei pullman.

La vittima, una studentessa dell’accademia delle belle arti di nazionalità cinese, era stata malmenata dalla pregiudicata che era riuscita ad impossessarsi del suo telefono cellulare, uno smartphone di ultima generazione.

Dopo la convalida dell’arresto la rapinatrice era stata ristretta in regime di arresti domiciliari, in attesa della celebrazione del processo, rinviato su richiesta della difesa.

Due giorni dopo era evasa e il Giudice aveva applicato nei suoi confronti la misura della custodia presso il reparto psichiatrico dell’ospedale di Massa, con piantonamento a cura della polizia penitenziaria.

Ieri mattina i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Carrara hanno dato esecuzione a un provvedimento di aggravamento della misura a carico della donna la quale, su diposizione dell’autorità giudiziaria, veniva trasferita presso la casa di reclusione di Pisa.

Nella mattinata odierna si è celebrato il processo presso il Tribunale di Massa: B.L. è stata condannata per la rapina a due anni di reclusione ed è stata riaccompagnata a Pisa.

ore: 18:39 | 

comments powered by Disqus