ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

martedì, 29 ottobre, 2013

http://www.antenna3.tv/2013/10/29/carrara-%e2%80%93-spaccia-al-sert-pregiudicato-arrestato-dai-carabinieri/

Mediavideo Antenna3

Carrara – Spaccia al Sert: pregiudicato arrestato dai carabinieri.

di  Redazione web

carabinieri arrestoNella mattinata di ieri i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Carrara hanno tratto in arresto in flagranza di reato un pregiudicato 34enne, residente a Massa, a carico del quale figurano svariati pregiudizi di polizia per reati inerenti gli stupefacenti, oltre quelli contro il patrimonio. Nel mese di agosto era stato scarcerato dalla casa di reclusione di Massa.

Il fermo dell’uomo è scaturito a seguito dell’attività d’indagine eseguita dai militari all’esterno del SERT di Carrara.

Nella mattinata di ieri il pregiudicato è stato fermato insieme ad altri giovani del posto.

A seguito della perquisizione personale è stato trovato in possesso di quindici dosi di eroina, già pronte allo spaccio, che aveva occultato all’interno degli slip. Presso la sua abitazione di Romagnano i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato il materiale utilizzato per il confezionamento dello stupefacente.

Il 34enne, accompagnato per i dovuti accertamenti, presso gli uffici di Via Chiesa è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio.

Ha da subito ammesso le sue responsabilità davanti agli inquirenti.

E’ stato trasferito in regime di detenzione domiciliare presso la sua abitazione di residenza in attesa della fissazione dell’udienza di convalida richiesta dal PM al GIP.

ore: 17:03 | 

comments powered by Disqus