ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

martedì, 29 ottobre, 2013

http://www.antenna3.tv/2013/10/29/approvato-il-regolamento-in-tutta-la-toscana-stessi-parametri-e-definizioni-urbanistiche-e-edilizie/

Mediavideo Antenna3

Approvato il regolamento, in tutta la Toscana stessi parametri e definizioni urbanistiche e edilizie

di  Redazione web

regione sede presidenza“Con l’approvazione odierna da parte della Giunta del regolamento attuativo dell’art.144 della legge 1/2005, in tutta la regione viene introdotto un linguaggio comune che unifica parametri e definizioni urbanistiche e edilizie. Una innovazione importante, che ha visto una piena condivisione con Anci e significativi apporti dell’Inu e degli Ordini professionali”. Lo afferma l’assessore regionale a urbanistica, pianificazione del territorio e paesaggio Anna Marson.

“Il regolamento attuativo – prosegue Marson – fissa i parametri urbanistici e edilizi, nonché le definizioni tecniche che i comuni debbono applicare nel piano strutturale, nel regolamento urbanistico, nei piani attuativi comunque denominati, nonché nel regolamento edilizio. E questo garantirà regole univoche nell’ambito dell’intero territorio regionale. Vengono inoltre stabiliti i termini per l’adeguamento al regolamento regionale, da parte dei comuni, degli strumenti e atti urbanistici e edilizi, prevedendone l’adeguamento automatico nel caso che questo non avvenga”.

Dall’entrata in vigore i Comuni hanno un anno di tempo per adeguare i propri regolamenti. Scaduto questo termine i parametri e le definizioni del regolamento regionale sostituiranno gli aspetti difformi.

ore: 17:05 | 

comments powered by Disqus