ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

venerdì, 25 ottobre, 2013

http://www.antenna3.tv/2013/10/25/alluvioni-in-toscana-danni-per-oltre-100-milioni-di-euro/

Mediavideo Antenna3

Alluvioni in Toscana: danni per oltre 100 milioni di euro

di  Redazione web

alluvione massa 1E’ un quadro sempre più preoccupante quello che emerge dalla parzialissima stima dei danni che il territorio toscano ha subìto in seguito alle recenti alluvioni. Al momento l’ipotesi più attendibile supera i 100 milioni di danni su tutto il territorio regionale. Il quadro è emerso questa mattina presso la presidenza della Regione nel corso della riunione che l’assessore regionale all’ambiente e alla difesa del suolo, Anna Rita Bramerini, ha avuto con i rappresentanti di nove delle dieci province toscane.

“Il mio timore – aggiunge Anna Rita Bramerini – è che la stima attuale sia destinata ad aumentare ulteriormente, visto che ciò che emerge è un quadro preoccupante che interessa l’intero territorio toscano. Oggi pomeriggio mi recherò insieme al Presidente Rossi, con il ministro dell’ambiente Andrea Orlando in alcune zone della Mediavalle lucchese per una ricognizione della situazione”.

Le zone colpite riguardano tutta la Toscana ad accezione di Livorno, con numerose criticità che interessano la Mediavalle lucchese, la Garfagnana, Volterra, le provincie di Arezzo, Firenze, Siena  e il bacino dell’Ombrone pistoiese.

“Ai danni stimati prima delle piogge del 21 – precisa l’assessore Bramerini – si sono infatti aggiunti quelli degli eventi di ieri. A questo punto abbiamo l’esigenza di avere una prima e il più possibile attendibile stima, che ho chiesto agli amministratori locali di presentare entro martedì. E’ nostra intenzione trasmettere a Roma una cifra coerente perchè ci auguriamo che la riunione del Consiglio dei Ministri della prossima settimana possa già decidere un primo stanziamento”.

Nel corso dell’incontro è stato deciso che saranno le Amministrazioni provinciali a fungere da raccolta dei dati provenienti dai Comuni e dai Geni civili, sia per quanto riguarda gli interventi da effettuare in somma urgenza e quelli di ripristino che per l’entità dei danni subiti dalle imprese e dai cittadini.E’ stato infine stabilito di mantenere contatti diretti e costanti tra la Regione e i territori colpiti.

ore: 12:29 | 

comments powered by Disqus