ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

mercoledì, 23 ottobre, 2013

http://www.antenna3.tv/2013/10/23/capitaneria-di-porto-di-marina-di-carrara-operazione-della-guardia-costiera-%e2%80%9cswordfish%e2%80%9d-sequestrati-oltre-178-chili-di-prodotto-ittico/

Mediavideo Antenna3

CAPITANERIA DI PORTO DI MARINA DI CARRARA – OPERAZIONE DELLA GUARDIA COSTIERA “Swordfish” – Sequestrati oltre 178 chili di prodotto ittico.

di  Redazione web

guardia cost tonno rosso caritasContinua l’intensa attività di controllo della sulla filiera della pesca da parte degli uomini della Capitaneria di Porto di Marina di Carrara a tutela dei consumatori, al fine di verificare l’osservanza della normativa nazionale e comunitaria in materia.

I militari della Guardia Costiera apuana hanno infatti partecipato, dal 14 al 18 ottobre, all’operazione complessa “Swordfish”, condotta e coordinata a livello regionale dalla Direzione Marittima di Livorno, guidata dal Contrammiraglio Arturo Faraone.

L’attività di vigilanza e repressione degli illeciti ha interessato molteplici attività quali punti di sbarco, unità da pesca, piccola e grande distribuzione, grossisti, commercianti, oltre ai ristoranti e si estesa in tutta la provincia di Massa-Carrara. In tale contesto sono state impiegate, complessivamente, 8 persone, che hanno effettuato 40 controlli.

Nel corso dei numerosi controlli si è proceduto a contestare ad un pescatore sportivo una rilevante sanzione amministrativa per pesca non consentita di tonno rosso.

L’esemplare di tonno rosso individuato è stato posto sotto sequestro e, successivamente, accertatone il buono stato di conservazione da parte del competente organo sanitario (U.O. Igiene degli alimenti di origine animale della Azienda Sanitaria Locale di Massa-Carrara), devoluto in beneficienza.

L’attività di polizia giudiziaria posta in essere nell’ambito dei controlli in parola ha portato al deferimento all’autorità giudiziaria di tre persone per reati di tentata frode in commercio (omessa indicazione della natura di prodotto congelato/surgelato tra le informazioni da fornire alla clientela) e per rinvenimento di prodotti ittici in stato di alterazione.

Le verifiche della Capitaneria di Porto Guardia Costiera e dalla ASL proseguiranno nel prossimo futuro al fine di tenere costantemente monitorato questo importante settore nell’ottica della salvaguardia della sicurezza della filiera ittica e della salute dei cittadini.

Questi, in sintesi, i numeri dell’operazione:

–        Notizie di reato: 3;

–       Sanzioni amministrative: 10;

–       Totale in euro sanzioni amministrative comminate: 16.000 euro;

–       Prodotto ittico alterato: 9 chilogrammi;

–       Prodotto ittico sequestrato complessivamente: 178 chilogrammi.-

ore: 9:50 | 

comments powered by Disqus